Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

"Aspettando la bandiera blu", la giunta predispone i primi interventi per 150 mila euro di spesa

La delibera approvata dall'amministrazione comunale in vista della richiesta di candidatura che sarà presentata a ottobre. Ecco quali saranno le prossime mosse sul litorale di Torre Faro e di Santa Margherita. Lotta contro gli abusivi, installazione della differenziata, sorveglianza spiagge, docce e accessibilità

Una spesa da 150 mila euro per far partire il progetto "Aspettando la Bandiera Blu" in vista della candidatura delle spiagge di Capo Peloro e Santa Margherita. La giunta ha approvato le direttive per mettere a punto gli interventi da eseguire lungo i litorali dove già dal 2019 sono cominciate le prime operazioni di miglioramento dei servizi. 

Secondo quanto predisposto è stato confermato il servizio di pulizia delle spiagge libere affidato alla Messinaservizi Bene Comune Spa come da contratto di servizio. Per la partecipata ci sarà inoltre l'obbligo di collocare le isole ecologiche, contrassegnate dalle relative bandiere, per il conferimento dei rifiuti e provvedere al loro svuotamento con frequenza giornaliera. 

Bandiera Blu, a novembre la richiesta ufficiale

Sarà guerra a natanti e beni mobili che occupano abusivamente il litorale. Secondo quanto stabilito dalla delibera il Dipartimento "Servizi Ambientali" procederà alla loro rimozione coattiva. Sempre lo stesso dipartimento dovrà abbattere le barriere architettoniche, collocare le passerelle per l'accesso al mare, le torrette di avvistamento per la vigilanza dei bagnanti e la predisposizione dei punti di alimentazione per l'installazione di docce pubbliche. Di queste se ne occuperò l'Amam installandone ancora 18. Il punto doccia sarà dispoinibile e adibito anche ai disabili. 

Infine assunzioni in arrivo. Per garantire la sorveglianza e la pulizia delle spiagge, la sorveglianza dei bagnanti e delle aree denominate "Aspettando la Bandiera Blu" e sarà il Dipartimento Servizi Ambientali a procedere con la pubblicazione del bando per reclutare i soggetti in possesso dei requisiti per svolgere il compito. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aspettando la bandiera blu", la giunta predispone i primi interventi per 150 mila euro di spesa

MessinaToday è in caricamento