rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Nuova linea tranviaria, inizio lavori entro fine anno

L'appalto da oltre ventisei milioni di euro è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, opera lasciata in eredità alla prossima amministrazione comunale

Entro la fine del 2022 i lavori per la riqualificazione della linea tranviaria e delle aree collegate, se non ci saranno ostacoli, potranno partire. Pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il bando per l’appalto congiunto della progettazione esecutiva e dell’esecuzione dei lavori per la Riqualificazione della sede tranviaria, delle aree commerciali limitrofe e opere ripristino e manutenzione della linea. La scadenza per la presentazione dell’offerte è prevista per il prossimo 18 marzo e l’inizio dei lavori potrà avvenire entro il prossimo dicembre 2022.

L’appalto, con importo a base d’asta di 26.252.657,78 euro, oltre alle ulteriori somme previste nel quadro di spesa, fa capo a due diverse linee di finanziamento messe a sistema per realizzare due progettazioni definitive tra di loro sinergiche e complementari al fine di massimizzare i benefici dell’intervento. Grazie al raccordo tra Patto per lo Sviluppo della Città di Messina (Masterplan) e i fondi della Cura del Ferro, sarà possibile avviare una azione massiva sulla linea e sulle aree urbane limitrofe che consentirà di avere un'infrastruttura maggiormente integrata con il tessuto urbano, capace di essere attrattore e non detrattore di risorse economiche ed opportunità sviluppo sociale ed ambientale.

Un appalto importante che con le dimissioni il 14 febbraio del sindaco De Luca sarà lasciato in eredità alla prossima amministrazione comunale. "Questo è il frutto della certosina opera di ricognizione dei diversi programmi di finanziamento che questa Amministrazione – precisa il presidente di Atm Spa Campagna – ha condotto sin dal suo insediamento per eliminare decine di micro interventi che non incidevano positivamente sullo sviluppo della città sostituendoli con azioni strategiche importanti in grado di poter innescare percorsi di sviluppo. Credere nel trasporto tranviario significa investirci seriamente, non con vuoti proclami, e questa Amministrazione ci ha creduto e sta investendo quasi 40 milioni di euro tra programmi di finanziamento ed appalti condotti direttamente con fondi dall’Azienda Trasporti Messina SpA”.

...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova linea tranviaria, inizio lavori entro fine anno

MessinaToday è in caricamento