rotate-mobile
Cronaca

Bando regionale da 5,6 milioni per creare nuovi luoghi d'innovazione, Tamajo: "Guardiamo al futuro"

Sono previste agevolazioni a fondo perduto pari al 65% dell'investimento sostenuto. Il finanziamento serve a sviluppare luoghi, fisici e virtuali, dedicati all'insediamento di nuove imprese

Un sostegno finanziario alle imprese siciliane per investire in innovazione e tecnologia. Lo prevede il nuovo bando "Connessioni, vuovi luoghi per l'innovazione in Sicilia". Il bando, pubblicato dall'assessorato regionale delle Attività produttive, ha una dotazione finanziaria di 5,6 milioni di euro a valere sui fondi Fsc 2021-2027 e Poc Sicilia 2014-2020 e prevede agevolazioni a fondo perduto pari al 65% dell'investimento. Il contributo è erogato per realizzare o sviluppare luoghi di innovazione, fisici e virtuali, come incubatori, acceleratori, spazi di co-working, dedicati all'insediamento di nuove imprese e in grado di offrire supporto imprenditoriale, attività di networking, consulenze sul modello di business, accesso a servizi e tecnologie avanzate.

"Si tratta - afferma l’assessore regionale alle Attività produttive, Edy Tamajo - di una misura che fa parte del pacchetto 'Competitività Sicilia' e che guarda al futuro del nostro sistema produttivo. L'obiettivo è realizzare e sviluppare spazi attrezzati per l’innovazione, promuovere e sostenere l’imprenditorialità che guarda al domani, stimolare lo scouting di soggetti e proposte non convenzionali, anche attraverso l’adozione di tecnologie evolute". Al contributo possono avere accesso tutte le imprese che intendono investire nella ristrutturazione e nella qualificazione tecnologica, per creare, implementare o ampliare interventi innovativi.

Per accedere alle agevolazioni, si legge nella nota diffusa dalla Regione, le aziende interessate possono presentare istanza a partire da oggi, giovedì 6 luglio, e fino al 24 ottobre accedendo al portale "Sportello telematico incentivi". Tutti i dettagli sulle modalità di partecipazione e sui requisiti richiesti, invece, sono pubblicati sul portale della Regione Siciliana all'interno della sezione dedicata al dipartimento regionale delle Attività produttive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando regionale da 5,6 milioni per creare nuovi luoghi d'innovazione, Tamajo: "Guardiamo al futuro"

MessinaToday è in caricamento