menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Barbieri e parrucchieri già chiusi da oggi ma potevano restare aperti, Allegra della Confartigianato: "E' caos"

Il referente dell'organizzazione degli artigiani spiega che i negozianti che erogano servizi alla persona possono accogliere clienti in attesa dell'entrata in vigore dell'ordinanza sindacale. Confesercenti ha richiesto un incontro urgente al sindaco

Commercianti in fermento e in confusione. E c'è chi come barbieri e parrucchieri oggi poteva restare aperto a Messina e invece ha già deciso di chiudere prima di venerdì. Tra Dpcm, ordinanza Musumeci e quella più restrittiva del sindaco De Luca è il caos. Da venerdì, almeno fin adesso, i negozi che erogano servizi di prima necessità dovranno chiudere secondo le disposizioni del primo cittadino e non quelle di Regione e governo nazionale. La Confesercenti ha richiesto un incontro urgente che dovrebbe tenersi oggi visto che tra i titolari di locali messinesi serpeggia più che un malumore contro l'amministrazione comunale. "L'ordinanza del sindaco è farlocca - afferma il presidente di Confesercenti Alberto Palella - lui stesso ha ammesso che sono stati commessi errori, a questo punto ci aspettiamo entro venerdì una nuova ordinanza perché non è possibile che i commercianti siano sempre le vittime sacrificali di questa emergenza".

Alessandro Allegra, referente della Confartigianato: "L'assessore Musolino non ci risponde al telefono e non abbiamo al momento chiarimenti, oggi barbieri e parrucchieri, la maggior parte, sono rimasti chiusi perché rientrano come gli estetisti tra i servizi alla persona ma per l'ordinanza Musumeci potrebbero restare aperti fino a venerdì, qualcuno più attento è rimasto aperto ma tantissimi no ma non è certo colpa loro, l'ordinanza del sindaco dispone da venerdì la loro chiusura e in questa confusione i commercianti stanno pagando un prezzo altissimo".  

L'ordinanza Musumeci

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento