Cronaca Barcellona Pozzo di Gotto

In casa con una pistola rubata nel 1988, arrestato

A fiutare l'arma il cane Athos del nucleo Cinofili dei carabinieri. Rinvenute anche munizioni e caricatore nascosti dietro la lavatrice

Nascondeva in casa una pistola rubata addirittura nel 1988. Per questo motivo un 36enne, di Barcellona Pozzo di Gotto, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per detenzione illegale di un'arma e del munizionamento nonché per ricettazione. Ad incastrare l'uomo il fiuto del cane Athos del nucleo cinofili di Nicolosi, in supporto ai militari della città del Longano.

I carabinieri hanno fatto scattare il controllo dopo aver notato dei movimenti sospetti di persone nei pressi dell’abitazione dell’arrestato. Pertanto, sono stati predisposti dei servizi di osservazione che hanno confermato l’ipotesi che all’interno dell’abitazione potesse essere detenuta della sostanza stupefacente. Da qui è scattata la perquisizione domiciliare che ha portato al rinvenimento dell'arma, una Beretta calibro 6.35, nascosta dietro la lavatrice in un involucro di plastica contenente anche caricatore e munizionamento. Dagli accertamenti è emerso che la pistola era stata rubata da un'abitazione ben 33 anni prima. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e la pistola è stata inviata ai Ris di Messina per le analisi tecnico-balistiche.

Il 36enne è stato ristretto ai domiciliari in attesa di essere giudicato in direttissima. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa con una pistola rubata nel 1988, arrestato

MessinaToday è in caricamento