rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Condanne in primo grado per la bancarotta Centonove

In primo grado sei anni all'editore Enzo Basso e due anni al contabile Giuseppe Garufi

Arrivata nel pomeriggio la sentenza di primo grado sulla bancarotta dello storico settimanale Centonove. La prima sezione del tribunale, presieduta dal giudice Adriana Sciglio, ha condannato a 6 anni, 5 mesi e 10 giorno l'editore Enzo Basso per bancarotta e frode fiscale. Due anni e due mesi al contabile Giuseppe Garufi, assolto dai primi quattro gradi di imputazione. I due sono assistiti dagli avvocati Andrea Calderone e Carlo Mastroeni che valuteranno nei prossimi giorni il comunque probabile ricorso in Appello. 

I giudici si sono concessi novanta giorni per depositare le motivazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condanne in primo grado per la bancarotta Centonove

MessinaToday è in caricamento