Cronaca Brolo

Bimbo arrivato morto in ospedale, il sindaco: "Dolore immenso, la famiglia seguita da due anni dai servizi sociali"

Una storia difficile e sfortunata quella del piccolo residente a Brolo. Laccoto: "Quando c’è una tragedia del genere nessuno può sentirsi estraneo. Lascia vuoto e sgomento in tutta la popolazione”. Presto l'esame autoptico

Era l'alba quando si è accorto che il figlio stava male, lo ha caricato in auto e insieme ad un altro figlio la corsa disperata al pronto soccorso dell’ospedale di Patti dove il piccolo di appena 11 anni è arrivato già morto.

Sono i primi particolari che emergono dall’inchiesta sul decesso del bimbo affetto dalla nascita da gravi patologie. La Procura della Repubblica di Patti guidata dal procuratore Angelo Cavallo ha aperto un fascicolo per ipotesi di omicidio colposo attualmente contro ignoti. Il pm Alessandro Lia, che disporrà l’esame autoptico fra oggi e domani al Policlinico di Messina, ha acquisito documentazioni cliniche e gli incartamenti anche in relazione al provvedimento del Tribunale dei minori che a fine marzo aveva disposto l’affidamento del bambino ai Servizi sociali e il ricovero in una struttura specializzata.

Una storia familiare difficile e sfortunata quella del piccolo e della sua famiglia residente a Brolo, tanto che si erano attivati i servizi sociali del Comune di Brolo.

La mamma è morta per una malattia incurabile qualche mese fa ed il padre, disoccupato che vive di qualche sussidio, è rimasto solo ad occuparsi anche degli altri due figli, tutti minori che restano in affidamento al papà.

Il bimbo morto ieri era il più piccolo. 

“Quello di cui sono certo – spiega il sindaco di Brolo Pippo Laccoto a MessinaToday – è che i servizi sociali del Comune hanno fatto pienamente il loro dovere. Monitoravano questa situazione da circa due anni con zelo. Un impegno verificabile attraverso tutta la documentazione prodotta. Siamo comunque profondamente addolorati per quanto accaduto. Quando c’è una tragedia del genere, che coinvolge un bambino di 11 anni, nessuno può sentirsi estraneo. Lascia vuoto e sgomento in tutta la popolazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo arrivato morto in ospedale, il sindaco: "Dolore immenso, la famiglia seguita da due anni dai servizi sociali"
MessinaToday è in caricamento