rotate-mobile
Mercoledì, 4 Ottobre 2023
Cronaca

Somme non dovute nelle bollette pregresse Amam, la diffida dell'Unione consumatori

L'avvocato Intilisano invita l'azienda per gli anni 2020, 2021 e 2022 ad annullare la Voce UI2 contenute nelle fatture con scadenza fine aprile.

Mentre è in corso l'invio delle bollette 2023 sui consumi idrici si torna a parlare dei pagamenti pregressi. L’Unione Nazionale Consumatori, comunica di avere diffidato formalmente l’Amam ad annullare tutte le richieste di pagamento dei recuperi 2020, 2021 e 2022 della Voce UI2 contenute nelle fatture con scadenza a fine aprile.

Le componenti UI sono componenti tariffarie perequative definite dall'Autorità che i gestori devono applicare obbligatoriamente a tutti i propri utenti. La componente UI-2 riguarda la promozione della qualità contrattuale dei servizi di acquedotto, fognatura e depurazione. 

"La somma richiesta per l’anno 2020 non è dovuta in quanto prescritta - sostiene l'avvocato Mario Intilisano per l'Unione nazionale consumatori . così come disposto chiaramente dalla Legge 205/2017. Si sono espressi poi forti dubbi sul metodo di calcolo della detta voce per gli anni 2021 e 2022, atteso che da un sommario calcolo il detto incremento non poteva essere pari ad € 0,058597 mc, ossia 6 volte la quota originaria di € 0,009,  ma al più di soli € 0,003. Ove l’Amam non provvederà entro 7 giorni al rispetto delle prescrizioni di Arera, l’Unione Nazionale Consumatori provvederà all’invio di apposita segnalazione sia all’Arera che all’Antitrust per i provvedimenti di competenza. "Sarebbe opportuno che l’Amam la smetta di prendere in giro i consumatori e che cerchi di non fare ricadere sugli utenti i propri errori vessando i cittadini - conclude il legale - con richieste di somme non dovute".

Tra la fine del 2022 e l'inizio dell'anno in corso l'Amam ha avviato le azioni di recupero delle somme pregresse: 90 milioni di euro i crediti certi secondo quanto era stato riferito e tremila condomini in arretrato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Somme non dovute nelle bollette pregresse Amam, la diffida dell'Unione consumatori

MessinaToday è in caricamento