Coronavirus, Messina con 43 positivi in più: ecco perché si fanno tamponi a iosa

La striscia di nuovi positivi non si ferma anche in Sicilia e la nostra provincia non è esente, i test sono migliaia e migliaia per via delle mancate chiusure di scuole e attività

Aumentano in maniera esponenziale i contagi di Coronavirus in Sicilia: sono ben 578 le persone positive rilevate oggi dal bollettino diffuso dal Ministero della Salute che segnala oltre 7.709 tamponi processati (7,5% la percentuale di positivi) in tutto il territorio siciliano a testimonianza dell'azione di conctat tracing avviata dal Sistema sanitario regionale. Ma purtroppo si registra un numero alto di vittime: dieci. Rispetto alla giornata di ieri invece sono solo tre in più i ricoveri per Covid (471 il totale), anche gli accessi in terapia intensiva vedono un incremento: sei pazienti in più rispetto alla giornata di ieri (58 in tutto).  Dunque restano in aumento sia i ricoveri ordinari che i posti occupati nelle terapie intensive. Significativo il numero dei guariti, che sono 121.

Caso tamponi

Il mantra dei negazionisti è: "Si trovano più casi perché si fanno più tamponi". Non è esattamente così. Perchè il fatto che si facciano più tamponi è dovuto al fatto che ci sono più nuovi casi e quindi per via del "contact tracing" si effettuano più test. E' chiaro che durante il lockdown se ad esempio un docente o un dipendente pubblico veniva trovato positivo non era necessario dover sottoporre a tampone bambini o colleghi. Perchè ovviamente le scuole erano chiuse e la maggior parte dei lavoratori in smart working. E altrettanto vero che in questo modo si riescono a trovare più asintomatici che magari prima "sfuggivano". Ma il virus c'è e - almeno a Palermo e in Sicilia - circola molto di più che nella primavera scorsa. Dunque cautela sì, ansia e terrore no.

Con 173 nuovi casi Palermo resta la provincia più colpita, poi c'è Catania con 154, Agrigento 76, Trapani 58, Messina 43, Caltanissetta 26, Siracusa 22, Ragusa 15, Enna 11. “

La situazione nel resto d'Italia

Attualmente positivi: 107.312
Deceduti: 36.427 (+55)
Ricoverati con sintomi: 6178 (+382)
Ricoverati in terapia intensiva: 638 (+52)
Dimessi/Guariti: 247.872 (+1.908)
Tamponi (diagnositici e di controllo): 150.377
Casi testati: 92.402
Totale casi: 391.611 (+10.010, +2,62%)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari con i manganelli per dare la “caccia” al coronavirus, paura e tensione fra i bimbi della scuola Pietro Donato

  • Tipoldo, uomo ferito da arma da fuoco trovato accanto ad un'auto in fiamme

  • Muore nel sonno la giovane avvocata Francesca Bonanno, oggi i funerali

  • Smart working, De Luca in tv al ministro Dadone: “Non ha idea di quello che sta succedendo nei comuni”

  • “Quando muore un avvocato, muoiono i diritti”, legali in piazza per ricordare la collega turca Ebru Timtik

  • De Luca annulla l'Internazionale canina, gli organizzatori: "Danno all'intera città, pronti alla protesta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento