Coronavirus, nelle ultime 24 ore in Sicilia 32 nuovi casi: uno anche a Messina

Secondo l'ultimo aggiornamento del ministero della Salute, in un giorno più casi della Lombardia. In città otto i ricoverati di cui tre in terapia intensiva, quasi tutti riconducibili al focolaio dello Jomi più un paziente di Fiumedinisi arrivato in ospedale per un ictus

Trentadue persone positive al Coronavirus nelle ultime 24 ore. Crescono ancora i nuovi contagi di Covid in Sicilia: a fronte di due guariti va segnalato un notevole aumento di casi positivi che porta il totale attuale a 450. E' quello che rivela il consueto bollettino del ministero della Salute. Solo Lazio (38 nuovi casi) ed Emilia Romagna (39) hanno registrato un incremento maggiore rispetto al giorno precedente. La Lombardia si ferma infatti a 31. 

Nelle ultime 24 ore, in Sicilia, eseguiti circa 1.200 tamponi. Rispetto a ieri ci sono 45 persone ricoverate con sintomi (più 6) e 399 in isolamento domiciliare (23 in più nelle ultime 24 ore). Sei pazienti sono ricoverati in terapia intensiva (uno in più rispetto a ieri). Sono 3.485 i casi totali di Coronavirus da quando è iniziata la pandemia. Sono invece 2.751 i dimessi e guariti. Il numero dei decessi resta invariato: 284.

Il caso a Messina da Fiumedinisi

A Messina sono 33 i positivi al Covid dopo un nuovo caso di Coronavirus. Si tratta di un uomo di Fiumedinisi ricoverato al Policlinico. L'uomo si era presentato allo stroke-unit per un ictus. Le procedure di controllo previste  hanno atto sì che si potesse accertare subito la positività al Covid. Ad oggi sono 8 le persone ricoverate al Policlinico per Coronavius, di cui tre in rianimazione e gli altri cinque al padiglione C. Oltre il paziente di Fiumedinisi, gli altri sette sono tutti riconducibili al focolaio dello Jomi.  

bollettino 10 agosto-2

Il Coronavirus in Italia, l'aggiornamento

Stando ai numeri del ministero della Salute si contano 259 casi in più rispetto a ieri. Il trend sembrerebbe in diminuzione, ma come ogni lunedì il numero dei tamponi analizzato è abbastanza esiguo. Aumentano invece gli attualmente positivi (+105) e aumentano pure i ricoverati con sintomi (+16). Restano invece sostanzialmente stabili i ricoverati in terapia intensiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri i contagi sono stati 463, in aumento rispetto ai 347 di sabato, ma un numero comunque più basso dei 552 di venerdì. Il trend tuttavia è in crescita. Del resto altri Paesi europei come Francia e Spagna stanno ormai già fronteggiando la così detta seconda ondata. La prudenza, specie ora con le vacanze, è quanto mai necessaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Nonno positivo al Covid, tre alunni della "Catalfamo" in quarantena

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

  • Viviana e Gioele, lo sconforto dell'avvocato Venuti: “Non sapremo mai come è morto il bambino”

  • Si tuffano in mare a Milazzo nonostante la burrasca, ragazzi in balìa delle onde: un disperso tra i soccorritori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento