rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Cronaca

Isolamento per i positivi al Covid, le nuove regole del ministero della Salute

Firmata la circolare: si potrà uscire dopo 5 giorni (e non più 7) dopo un tampone negativo. In caso di "positività persistente", si potrà interrompere l'isolamento al termine del 14esimo giorno dal primo tampone. Il bollettino settimanale con contagi e ricoveri in calo in Sicilia ma a Messina la percentuale più alta

L'isolamento per i positivi al Covid termina dopo cinque giorni, in caso di tampone negativo e purché senza sintomi da almeno due giorni, e non più dopo sette giorni. In caso di positività persistente, invece, si potrà interrompere comunque l'isolamento al termine del quattordicesimo giorno, anziché gli attuali ventuno. Lo prevede - come scrive Today.it - una nuova circolare del ministero della Salute dal titolo "Aggiornamento delle modalità di gestione dei casi e dei contatti stretti in caso di Covid-19".

Nel documento si legge che "le persone risultate positive ad un test diagnostico molecolare o antigenico per Sars-CoV-2 sono sottoposte alla misura dell'isolamento, con le modalità di seguito riportate. Per i casi che sono sempre stati asintomatici oppure sono stati dapprima sintomatici ma risultano asintomatici da almeno 2 giorni, l'isolamento potrà terminare dopo 5 giorni, purché venga effettuato un test, antigenico o molecolare, che risulti negativo, al termine del periodo d'isolamento. In caso di positività persistente, si potrà interrompere l'isolamento al termine del 14esimo giorno dal primo tampone positivo, a prescindere dall'effettuazione del test. Per i contatti stretti di caso di infezione da Sars-CoV-2 sono tuttora vigenti le indicazioni contenute nella circolare n. 19680 del 30/03/2022 "Nuove modalità di gestione dei casi e dei contatti stretti di caso Covid-19".

La circolare, firmata dal direttore alla prevenzione del ministero della salute, Gianni Rezza, è stata emanata "in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza e del parere emesso dal Consiglio superiore di sanità il 24 agosto scorso", si legge. Il ministero, sempre secondo quanto espresso nel documento, valutata la diffusione a livello globale della nuova variante Omicron B.1.1.529 e considerata l'attuale evoluzione del quadro clinico del covid, ha aggiornato le indicazioni sulla gestione dei casi e sulle modalità di isolamento.

Covid, il bollettino settimanale in Sicilia: contagi in calo

Nella settimana dal 22 al 28 agosto si registra un decremento dei nuovi casi con un’incidenza pari a 10.747 (-7%) e un valore cumulativo di 224/100.000 abitanti. Il tasso di nuovi positivi più elevato rispetto alla media regionale si è registrato nelle province di Messina (339/100.000 abitanti), Siracusa (248/100.000), Trapani (247/100.000) e Agrigento (232/100.000). Le fasce d’età maggiormente a rischio risultano quelle tra i 70 e i 79 anni (297/100.000 abitanti) e tra i 60 e i 69 anni (277/100.000). Anche le nuove ospedalizzazioni sono in lieve diminuzione.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale i dati fanno riferimento alla settimana dal 24 al 30 agosto. Nel target 5-11 anni i vaccinati con almeno una dose si attestano al 26,33%. Hanno completato il ciclo primario 69.812 bambini, pari al 22,75%. Gli over 12 anni vaccinati con almeno una dose si attestano al 90,72%, mentre la percentuale di quanti hanno completato il ciclo primario è pari all’89,40%. I vaccinati con dose aggiuntiva/booster (terza dose) sono 2.760.768 pari al 72,29% degli aventi diritto.

Dal primo marzo è iniziata la somministrazione della dose di richiamo booster (quarta dose) nei soggetti over 12 con marcata compromissione della risposta immunitaria e che hanno già completato il ciclo vaccinale primario con tre dosi da almeno 120 giorni. Dal 13 luglio la vaccinazione in quarta dose è stata estesa agli over 60 anni e alle persone ad elevata fragilità over 12, purché sia trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla prima dose di richiamo o dall’ultima infezione successiva al richiamo (data del test diagnostico positivo). Dal primo marzo sono state effettuate complessivamente 100.925 somministrazioni di quarta dose di cui 46.939 a soggetti over 80.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isolamento per i positivi al Covid, le nuove regole del ministero della Salute

MessinaToday è in caricamento