Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Covid, oltre 30 mila tamponi ma la Sicilia resta sotto i mille contagi: nel messinese 50 nuovi casi e una vittima

Sono 902 i nuovi casi individuati, il tasso di positività scende al 2,7%. Si alleggerisce la pressione sugli ospedali, dove calano i pazienti in terapia intensiva

Restano sotto quota mille i nuovi contagi in Sicilia, dove però il numero di tamponi processati torna nella media (32.557). I casi Covid individuati sono precisamente 902, col tasso di positività che scende al 2,7%. E come anticipato stamattina dal commissario per l'emergenza Covid Renato Costa continua a diminuire - seppur lentamente - anche la pressione sugli ospedali: i ricoveri ordinari sono 1.152 (uguali a ieri), mentre le terapie intensive 160 (-3) con otto nuovi ingressi. 

Purtroppo nelle ultime 24 ore si registrano altri 25 decessi, ma anche 1.009 nuovi guariti. Per cui gli attuali positivi calano a 24.823 (-132 rispetto a ieri). In calo anche i contagi a Palermo e provincia, dove i nuovi contagi sono 246. Sono di più a Catania (361). Mentre gli altri sono a Messina (50), Siracusa (75), Trapani (50), Ragusa (0), Caltanissetta (18), Agrigento (88) ed Enna (14).

A Messina anche una vittima. Si tratta di un 75 anni deceduto il 3 maggio al Papardo.

La situazione nel resto d'Italia

Il nuovo bollettino Coronavirus del ministero della Salute di oggi martedì 4 maggio registra oggi 305 morti e 9.116 contagi su 315.506 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. I pazienti ricoverati terapia intensiva per il Covid in Italia sono 2.423, in calo di 67 unità rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 136 (ieri 121). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 18.176 persone, in calo di 219 unità rispetto a ieri. La regione con più casi è la Lombardia (+1.354), seguita dalla Campania (+1.331), dalla Puglia (+1.028), dalla Sicilia (+902) e dal Lazio (+803).

Coronavirus, il bollettino di oggi martedì 4 maggio

  • Nuovi casi: 9.116 (ieri 5.948)
  • Casi testati: 94374 (ieri 46748
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 315.506 (ieri 121.829)
  • molecolari: 147530 di cui 8174 positivi pari al 5.54% (ieri 7.34%)
  • rapidi: 167976 di cui 939 positivi (ieri 44490 di cui 271 positivi)
  • Attualmente positivi: 413.889 (ieri 423.558)
  • Ricoverati: 18.176 (ieri 18.395 +50)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 2.423 136 (ieri 2.490, 121 nuovi,  -34)
  • Deceduti dopo un tampone postivo: 121.738 (121.433)
  • Totale casi positivi dall'inizio della pandemia: 4.059.821 (ieri 4.050.708)
  • Totale Dimessi/Guariti: 3.524.194 (ieri 3.505.717)
  • Vaccinati: 6.379.737 persone (21.161.899 dosi somministrate) ovvero l'85.6% delle 15.624.180 dosi consegnate da Pfizer, delle 2.207.900 consegnate da Moderna e dei 6.532.080 vaccini AstraZeneca e 336.800 le monodosi Janssen prodotti da Johnson & Johnson. Sul sito del Governo il report aggiornato dei vaccini. Ieri somministrate 381.276 dosi (di cui 120mila seconde dosi) rispetto alle 500mila auspicate dal piano vaccinale. 
  • Chi ha avuto il vaccino. La campagna vaccinale ha visto somministrate ad oggi 4 maggio 2021 il seguente numero di dosi: 6.334.655 dosi a over 80; 3.242.878 a settantenni; 1.360.000 a sessantenni. Quanto alla messa in sicurezza delle strutture socio assistenziali risultano vaccinati con 658.128 dosi gli ospiti delle Rsa, 3.476.645 dosi a soggetti fragili e caregiver, 3.262.737 a operatori sanitari e 898.223 a lavoratori del comparto sanità. Risultano inoltre che 1.177.617 dosi siano state destinate a professori o personale scolastico e 329.959 a agenti delle forze dell'ordine. 421.057 dosi sono invece finite a persone non ricomprese nelle categorie per le quali è già stata aperta la campagna vaccinale. 
  • dati-4
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, oltre 30 mila tamponi ma la Sicilia resta sotto i mille contagi: nel messinese 50 nuovi casi e una vittima

MessinaToday è in caricamento