Coronavirus, in Sicilia situazione stabile: un solo nuovo positivo e oltre 2.000 nuovi tamponi

Passa da 841 a 842 il numero delle persone sono attualmente affette dal Covid-19 nell'Isola. Il dato è reso noto dalla Protezione civile nazionale. Sono 33 i ricoverati con sintomi, tre pazienti sono in terapia intensiva, 806 in isolamento domiciliare

Sale solamente di un'unità - ieri 841 e oggi 842 - il numero delle persone che, in Sicilia, sono attualmente positive al Coronavirus. Il dato è estratto dalla sintesi inviata dalla Protezione civile nazionale, dal momento che gli aggiornamenti da parte della Regione non sono più quotidiani e vengono interrotti nel fine settimana.

Secondo il dipartimento di Protezione civile, il quadro aggiornato alle 17 di oggi nell'Isola è il seguente: ci sono 33 pazienti ricoverati con sintomi, tre terapia intensiva, 806 isolamento domiciliare. Il totale degli attualmente positivi è di 842 persone, con un caso in più attestato nelle ultime 24 ore. I casi totali dall'inizio dell'emergenza sono stati 3.456 da inizio pandemia Il numero dei tamponi eseguiti (complessivamente) è di 178.319 con 149.516 casi testati. In 24 ore sono stati processati 2.086 tamponi. 

La situazione nazionale

Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Errore. Riferimento a collegamento ipertestuale non valido., a oggi 13 giugno, il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 236.651, con un incremento rispetto a ieri di 346 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 27.485, con una decrescita di 1.512 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 220 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 7 pazienti rispetto a ieri. Sono 3.747 le persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 146 pazienti rispetto a ieri. Sono invece 23.518 persone, pari all’86% degli attualmente positivi, i pazienti isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Rispetto a ieri i deceduti sono 55 e portano il totale a 34.301. Nel numero totale sono conteggiati anche 23 decessi comunicati dalla Regione Lazio ma riferiti ai mesi di marzo e aprile. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 174.865, con un incremento di 1.780 persone rispetto a ieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il vaccino

Intanto sembrano abbreviarsi i tempi per il vaccino. "Una notizia molto bella e importante. Insieme ai ministri della Salute di Germania, Francia e Olanda, dopo aver lanciato nei giorni scorsi l’alleanza per il vaccino, ho sottoscritto un contratto con Astrazeneca per l’approvvigionamento fino a 400 milioni di dosi di vaccino da destinare a tutta la popolazione europea", ha annunciato ìl ministro della Salute Roberto Speranza con un post su Facebook, dopo avere informato il Consiglio dei ministri e gli ospiti presenti agli Stati generali dell'economia che si stanno svolgendo a Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento