rotate-mobile
Mercoledì, 4 Ottobre 2023
Cronaca

Anche per i messinesi il bonus del governo per le famiglie in difficoltà, cosa fare per ottenerlo

Il Comune di Messina ha illustrato le procedure da seguire per ricevere i 382 euro. Non è necessario presentare alcuna domanda

Il Comune di Messina ha avviato la procedura relativa al recapito delle comunicazioni destinate ai beneficiari, individuati dall’INPS, in merito alla Carta “Dedicata a te” 2023, il nuovo strumento una tantum introdotto dal Governo, previsto dalla legge finanziaria 2023, che consentirà a 1.300.000 nuclei familiari in tutta Italia - di cui 6.173 quelli identificati dall’INPS per il Comune di Messinadi beneficiare di una cifra di € 382,50 per acquistare beni di prima necessità negli esercizi commerciali che vendono prodotti alimentari. Non è necessario presentare nessuna domanda, i beneficiari individuati dall’INPS che hanno ricevuto dal Comune la comunicazione personale sulla quale è riportato un codice di riferimento abbinato al codice fiscale, potranno ritirare la carta presso qualsiasi ufficio postale di Messina a partire dal 5 fino all’ultimo giorno del mese (ad esempio dal 5 al 31 agosto prossimi).

Sarà sufficiente recarsi presso gli uffici postali con i documenti e la comunicazione ricevuta dal Comune, presentando allo sportello:

  • il codice di riferimento riportato sulla comunicazione ricevuta
  • un documento di identità in corso di validità
  • il codice fiscale/tessera sanitaria

Per risparmiare tempo ed evitare inutili attese, è possibile prenotare un appuntamento presso uno sportello Poste Italiane direttamente al linkhttps://www.poste.it/cerca/index.html#/vieni-in-poste, oppure da App Bancoposta, AppPostepay e App Ufficio Postale, selezionando l’opzione “Tutte le altre operazioni”. La Carta è utilizzabile presso tutti gli esercizi commerciali che vendono generi alimentari, e sarà necessario effettuare almeno un acquisto entro il 15 settembre 2023, per non perdere la possibilità di utilizzare la somma sopra indicata.

Al fine di incentivare la misura di sostegno, il Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste sta definendo alcune convenzioni, sia con le principali associazioni di categoria che con singoli esercenti per consentire, in sede di acquisto dei beni di prima necessità, di usufruire di uno sconto del 15% sui prodotti.

Gli esercizi aderenti sono indicati sulla pagina del Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste dedicata al “Fondo Alimentare” all’indirizzo:

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/19559

Si avvisa inoltre che il Comune di Messina ha attivato nei giorni scorsi una nuova piattaforma digitale raggiungibile all'indirizzo https://socialcardinps.comune.messina.it/ che consentirà ai cittadini destinatari della misura “Social Card Inps” di verificare facilmente se assegnatari del contributo. Per ulteriori informazioni è possibile  visitare il sito

Masaf - La Carta "Dedicata a te" (politicheagricole.it)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche per i messinesi il bonus del governo per le famiglie in difficoltà, cosa fare per ottenerlo

MessinaToday è in caricamento