Cronaca Camaro / contrada Casazza

Non ci sarà proroga per Bramanti alla direzione scientifica del Neurolesi, pubblicato il bando del ministero

Il dicastero alla Salute ha reso noto l'avviso pubblico per la nomina che scadrà il prossimo mese, per il professore e consigliere comunale era stato stato richiesto un allungamento del contratto

C'è il bando per la selezione dei candidati alla direzione scientifica dell'Irccs Centro Neurolesi Bonino Pulejo di Messina che vede attualmente in carica il professore Dino Bramanti, consigliere comunale. Nelle scorse settimana i vertici del Neurolesi avevano richiesto alla Regione una proroga dell'incarico di Bramanti, in scadenza a maggio 2021, ma visto che le procedura di nomina sono appannaggio del ministero della Salute la risposta da Roma è stata no. Così il ministero ha deciso di pubblicare, con scadenza il 14 febbraio 2021, il bando pubblico per la direzione  scientifica  dell'IRCCS  di   diritto   pubblico "Centro neurolesi Bonino Pulejo» di Messina, riconosciuto nella disciplina di «Neuroscienze nell'ambito  della  prevenzione,  del  recupero  e  del trattamento  delle  gravi  cerebrolesioni   acquisite",   rivolto a candidati  in  possesso   di   documentata   produzione   scientifica internazionale di alto profilo, esperienza e  capacita'  manageriali, specifica capacita' di organizzazione della ricerca e  di  lavoro  di equipe,  nonche'  comprovate  relazioni  scientifiche   nazionali   e internazionali. Le domande dei candidati dovranno essere inviate solo per  via telematica, registrandosi al sito https://ricerca.cbim.it/direttori  e compilando e sottoscrivendo con firma digitale il modulo  disponibile sul  sito  medesimo,  entro  le  ore  24,00  del  trentesimo   giorno successivo alla pubblicazione del  presente  decreto  nella  Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi  ed
esami". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non ci sarà proroga per Bramanti alla direzione scientifica del Neurolesi, pubblicato il bando del ministero

MessinaToday è in caricamento