rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022

VIDEO | Le fiamme al bus dell’Atm accendono le polemiche, Campagna: “Mezzo revisionato, assolutamente in regola”

L’incidente di ieri ha portato alla richiesta di un’inchiesta esterna da parte dei sindacati. “Chiedere chiarezza non è essere sciacalli”

Il giorno dopo le polemiche non si placano. L’incendio sul bus dell’Atm ha provocato la reazione di Filt Cgil e Uiltrasporti che hanno chiesto di avviare un'ispezione esterna per capire le cause. Una richiesta che dall’Atm era stata bollata come “sciacallaggio”. 

“Teniamo alla sicurezza dei tanti lavoratori di Atm e dei cittadini che utilizzano quegli autobus giornalmente – ha detto Michele Barresi della Uiltrasporti – credo sia il minimo per un sindacato di fronte ad un fatto così grave, senza voler colpevolizzare o strumentalizzare nulla. Chiedere chiarezza su questo fronte, non è essere sciacalli chiedere legittimamente che si faccia chiarezza”.

Il presidente di Atm, Giuseppe Campagna, ha provato a fare chiarezza. “Ci dispiace per quanto accaduto e siamo contenti che l’incidente non ha creato problemi né per i nostri passeggeri né per i nostri operatori di esercizio. Per quanto riguarda la polemica di alcuni sindacati, si può fare qualsiasi tipo di accertamento. Si tratta di autobus che erano in servizio, che sono regolarmente revisionati, che vengono riparati periodicamente dalle nostre officine e quindi non c'è nessun problema a fare delle ulteriori verifiche. Quello è un mezzo che viene dalla precedente gestione, da Atm in liquidazione”.

Sulle cause, invece, il presidente ha affermato che “c'è stato un problema tecnico importante al motore, la rottura di una paratia che ha determinato la fuoriuscita di olio a temperature altissime e questo ha innescato il principio di incendio”.

Altri episodi sono avvenuti nel 2018, “un vecchissimo autobus che faceva un la linea autostradale mentre veniva portato in una officina esterna ha preso fuoco”, ricorda Campagna e “un altro autobus ricordo che ha avuto un problema a Giampilieri. Un evento, quello, veramente non previsto perché era un mezzo comprato da poco e siamo stati regolarmente risarciti dall'assicurazione. Questo, invece, era un mezzo che aveva i suoi chilometri ma comunque efficiente e revisionato quindi, per noi, assolutamente in regola”.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Le fiamme al bus dell’Atm accendono le polemiche, Campagna: “Mezzo revisionato, assolutamente in regola”

MessinaToday è in caricamento