Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca

La difficile "caccia" ai tesserini venatori, lunghe attese agli sportelli

Il 2 settembre riparte la stagione, ma i 1500 cacciatori rischiano di perdere giorni prima di regolarizzare la documentazione. "In attesa anche dalle sei di mattina per poter presentare istanza"

Lunghe file già all'alba e il serio rischio di perdere giorni preziosi. La preda per i cacciatori messinesi è prima di tutto il tesserino per la stagione venatoria 2023-2024 che aprirà il prossimo 2 settembre. Va infatti a rilento la macchina organizzativa del Comune per il rilascio della documentazione utile a poter praticare l'attività. Disagi per 1500 appassionati,. costretti ad aspettare ore davanti agli sportelli già dalle 6.30 anche solo per presentare la semplice istanza.

Sulla questione era già intervenuta il consigliere comunale Amalia Centofanti che torna a chiedere a Palazzo Zanca di intensificare il servizio per evitare ulteriori disagi. Voce grossa anche da parte della Federazione Italiana della Caccia con la sezione messinese rappresentata da Rosario Capilli.

Come richiedere il tesserino

“Le modalità stabilite dal protocollo d’intesa sottoscritte nel 2018 vengono modificate – ha specificato l’assessore Minutoli – in funzione dell’entrata in vigore della circolare della Regione Siciliana dello scorso 25/7/2023. Tutti gli interessati possono presentare istanza presso palazzo Zanca, le associazioni in maniera massima con un elenco”.

Le domande per il rilascio dei tesserini venatori possono essere presentate presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico sito in piazza Unione Europea, 1 – palazzo Zanca, (ufficio a destra dell’ingresso principale) a partire da domani, mercoledì 23 agosto, tutti i giorni, dal lunedì al venerdì (con esclusione del giovedì mattina) dalle ore 8.30 alle 12.30, il martedì e il giovedì dalle 14.30 alle 16.30; o trasmesse via pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.messina.it.

Recapiti telefonici utili: ufficio caccia e funghi 090/7722172; URP 090/7722149.

Le associazioni firmatarie del protocollo d’intesa, qualora siano delegate dal cacciatore esclusivamente alla presentazione della documentazione, si faranno carico di far pervenire all’ufficio competente l’istanza di rilascio tesserino, corredata dalla documentazione prescritta.

Consegna dei tesserini 

Considerato che la circolare regionale prescrive che “I tesserini devono essere compilati e consegnati agli interessati da personale avente un rapporto di dipendenza con il Comune, in locali a disposizione del Comune medesimo”, l’ufficio, definita l’istruttoria, e previo accertamento della residenza, consegnerà il tesserino agli aventi diritto e nei casi di delega informerà le associazioni sulle eventuali integrazioni necessarie e del calendario di consegna dei tesserini che potranno, su richiesta, essere ritirati dagli interessati presso le Circoscrizioni indicate dagli interessati nell’istanza.

RESTITUZIONE DEI TESSERINI

La restituzione dei tesserini da parte dei cacciatori deve avvenire entro 60 giorni dalla chiusura della stagione venatoria. Resta di competenza del Comune il controllo sulla regolare restituzione del tesserino entro il termine previsto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La difficile "caccia" ai tesserini venatori, lunghe attese agli sportelli
MessinaToday è in caricamento