menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento dei vigili del Fuoco per il recupero della salma

L'intervento dei vigili del Fuoco per il recupero della salma

Morto un cacciatore tra le colline di Runci e Ponte Schiavo, finito in un dirupo di 60 metri | FOTO

Nel primo pomeriggio grazie all'intervento di un elicottero la vittima di 74 anni è stata avvistata, sul posto il magistrato di turno per gli accertamenti. L'uomo è volato giù in un precipizio a Pezzolo

E' morto per un volo in un precipizio di una cinquantina di metri. Brutta fine per un cacciatore tra le colline di Runci e Ponte Schiavo che si affacciano sulla strada statale 114, recuperato nel primo pomeriggio da Forestale e Vigili del Fuoco che si sono avvalsi dell'ausilio di un elicottero. Sul posto anche i carabinieri e il magistrato di turno per i primi accertamenti. Anche un'ambulanza ma l'uomo era ormai deceduto. La procura ha aperto un'indagine dopo essere stata allertata dai soccorritori. Dalle prime informazioni l'uomo aveva 74 anni. 

I vigili del Fuoco, arrivati sul posto si sono resi conto che il malcapitato ha perso la vita poiché è precipitato da un dirupo profondo circa 60 metri. I soccorritori, arrivati con autopompa serbatoio, Pick-Up attrezzato e Furgone Saf (per tecniche speleo alpino fluviali), si sono adoperati per la discesa e il recupero della salma. Presenti anche la Polizia e alcuni operatori del Soccorso Alpino.

Aggiornamento delle 18,20// Inserimento informazioni su dinamica della morte

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento