Cronaca Santa Margherita

Morto un cacciatore tra le colline di Runci e Ponte Schiavo, finito in un dirupo di 60 metri | FOTO

Nel primo pomeriggio grazie all'intervento di un elicottero la vittima di 74 anni è stata avvistata, sul posto il magistrato di turno per gli accertamenti. L'uomo è volato giù in un precipizio a Pezzolo

E' morto per un volo in un precipizio di una cinquantina di metri. Brutta fine per un cacciatore tra le colline di Runci e Ponte Schiavo che si affacciano sulla strada statale 114, recuperato nel primo pomeriggio da Forestale e Vigili del Fuoco che si sono avvalsi dell'ausilio di un elicottero. Sul posto anche i carabinieri e il magistrato di turno per i primi accertamenti. Anche un'ambulanza ma l'uomo era ormai deceduto. La procura ha aperto un'indagine dopo essere stata allertata dai soccorritori. Dalle prime informazioni l'uomo aveva 74 anni. 

I vigili del Fuoco, arrivati sul posto si sono resi conto che il malcapitato ha perso la vita poiché è precipitato da un dirupo profondo circa 60 metri. I soccorritori, arrivati con autopompa serbatoio, Pick-Up attrezzato e Furgone Saf (per tecniche speleo alpino fluviali), si sono adoperati per la discesa e il recupero della salma. Presenti anche la Polizia e alcuni operatori del Soccorso Alpino.

Aggiornamento delle 18,20// Inserimento informazioni su dinamica della morte

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto un cacciatore tra le colline di Runci e Ponte Schiavo, finito in un dirupo di 60 metri | FOTO

MessinaToday è in caricamento