rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Lipari

Ventiduenne olandese cade a bordo di uno yacht, operata d'urgenza al Policlinico: "Non dimenticherò mai Messina"

Alle Eolie la ragazza era stata soccorsa dopo la frattura vertebrale che poteva costarle la mobilità delle gambe. L'intervento eseguito al nosocomio universitario in Chirurgia del Rachide

Una disavventura conclusa a lieto fine. Una ragazza olandese di 22 anni è stata operata d'urgenza ieri al Policlinico universitario a causa di una brutta caduta avvenuta nei giorni scorsi a bordo di uno yacht in rada alle Eolie. La giovane aveva riportato un grave trauma vertebrale che avrebbe potuto compromettere la mobilità degli arti inferiori. Soccorsa a Lipari l'olandese era stata trasferita in elisoccorso e operata d'urgenza presso l'Unità operativa della Chirurgia del Rachide al Policlinico dall'equipe formata dai dottori Cacciola, Ferri, Zaccaria, Trenta, dalla professoressa Caffo con l'assistenza anestesiologica del professore Fodale del gruppo di Neuroanestesia. 

Sulla giovane è stata utilizzata una tecnica innovativa mini-invasiva percutanea neuronavigata che ha permesso la mobilità della paziente a sole tre ore dalla procedura chirurgica. La ragazza è stata dimessa oggi 24 ore dopo l'intervento. L'efficienza del soccorso e la disponibilità di dotazioni tecniche dell'Unità operativa di Neurochirurgia diretta dal professore Germanò hanno impedito che la caduta potesse trasformarsi in tragedia. La madre della giovane ha raggiunto oggi dall'Olanda Messina. Prima di lasciare il nosocomio la ventiduenne ha dichiarato: "Porterò sempre con me il ricordo di Messina".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventiduenne olandese cade a bordo di uno yacht, operata d'urgenza al Policlinico: "Non dimenticherò mai Messina"

MessinaToday è in caricamento