Cronaca

Cane abbandonato a Musolino, sos per l'adozione

Abbandonato e legato ad un palo è stato ritrovato infreddolito e stremato. A giorni l'immissione sul territorio ma da solo avrà poche possibilità di cavarsela. L'appello di Santino Irrera dell'associazione “Amici di Fido”

Legato con una corda corta, vicino alla fontana prima del bivio a Musolino. Stremato, infreddolito. Impaurito. Lo hanno trovato così di notte. Ora il cane è dal veterinario, ma lo riporteranno sul territorio se nessuno lo prende con sé. Ed è già partito l’allarme e l’appello per l'adozione. 

Ci sono pochi dubbi, infatti, sul fatto che se viene lasciato di nuovo a Musolino il cane avrà poche possibilità di cavarsela, dal momento che ci sono poche case nella zona e la notte girano cinghiali. 

A cercare una soluzione per lui anzi per lei, visto che si tratta di una cagnolina, è Santino Irrera, da sempre amante degli animali e componente dell’associazione “Amici di Fido & C.”, presieduta da Rosa Maria Ruggeri. Lui ha già dieci cani a cui badare, raccolti anche loro per strada e non può farsene carico in solitudine.

“Grazie alla disponibilità del servizio prevenzione randagismo – spiga Irrera – la reimmissione sul territorio è stata rinviata e adesso si trova ancora dal veterinario.  Ma è necessario che qualcuno lo adotti al più presto. Chiedo aiuto per questa povera, sfortunata ed abbandonata. Il cane è giovane, di taglia media, di carattere molto docile”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane abbandonato a Musolino, sos per l'adozione

MessinaToday è in caricamento