rotate-mobile
Cronaca Santo Stefano di Camastra

Denutriti, malati e con un riparo precario: salvati due cagnolini dai carabinieri, denunciata la proprietaria

Le due bestiole sono state consegnate ai veterinari per ricevere tutte le cure del caso

Quando i carabinieri li hanno trovati erano malnutriti e malati e come unico rifugio avevano un canile abusivo realizzato in aperta campagna. Storia a lieto fine quella che vede proagonisti due cangnolini meticci di piccola e media taglia, salvati dai militarmi dell'Arma che li hanno affidati alle cure del Servizio Veterinario del Distretto Sanitario di Mistretta. La proprietaria, invece, una cinquantenne del luogo, è stata denunciata alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti (ME) per vari reati. 

Il controllo rientra nell'ambito di predisposti servizi per il contrasto all’illegalità diffusa da parte dei Carabinieri della Compagnia di Santo Stefano di Camastra, con particolare riferimento anche alla tutela degli animali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denutriti, malati e con un riparo precario: salvati due cagnolini dai carabinieri, denunciata la proprietaria

MessinaToday è in caricamento