Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Ancora file e assembramenti sui traghetti: 80 veicoli bloccati per mancanza di posti

Dopo le festività pasquali aumenta il traffico tra Sicilia e Calabria. Le quattro navi in servizio non riescono a soddisfare la domanda. Auto e mezzi pesanti rimasti a Villa San Giovanni. De Luca: "Le istituzioni continuano a fregarsene"

Nonostante il corridoio controllato voluto dai 5 Stelle e approvato dal governo, il traffico sullo Stretto di Messina continua a generare file di veicoli ed assembramenti tra i viaggiatori in attesa di imbarcarsi sui traghetti.

Sulla vicenda è tornato il sindaco Cateno De Luca riferendosi alla situazione registrata alle 18 sulla nave in partenza da Villa San Giovanni. A bordo decine di veicoli e tanti passeggeri in fila e impossibilitati a rispettare le distanze di sicurezza. 

Manca la nave delle 13: pendolari costretti a partire cinque ore prima

Le quattro navi attualmente in servizio non riescono a soddisfare la domanda e, così come riportato dal primo cittadino, oltre 80 veicoli sono rimasti in coda sul piazzale calabrese e dovranno attendere il traghetto delle 22 per imbarcarsi.

"Al presidente Musumeci - ha detto il sindaco -  avevamo già chiesto il 24 marzo (ordinanza sindacale) di emettere una sua ordinanza per adottare il sistema della banca data di prenotazione preventiva per attraversare lo stretto di Messina. Anche al Ministro dei trasporti il 30 marzo (nota del prefetto di Messina) è’ stato chiesto di adottare un provvedimento per imporre sullo stretto di Messina un modello di controllo preventivo con la banca dati “si passa a condizione. Tutti se ne sono fregati ritenendoci carne da macello".

E sulla banca dati, bloccata dal governo, è tornato il deputato 5 Stelle Antonio De Luca che ha sollecitato la Regione ad adottarla così come avvenuto in Sardegna. Una proposta già avanzata dal primo cittadino e finora rimasta lettera morta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora file e assembramenti sui traghetti: 80 veicoli bloccati per mancanza di posti

MessinaToday è in caricamento