rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Colli San Rizzo / Strada Statale 113

Il campo nudisti a Capo Rasocolmo si può fare, c'è l'ok del commissario Santoro

Su ordinanza il funzionario regionale ha dato via libera alla pratica naturistica nella spiaggia di San Saba, la soddisfazione di Arcigay

La spiaggia di Capo Rasocolmo destinata a ai nudisti. Così ha deciso il commissario del Comune Leonardo Santoro su ordinanza. L'area oggetto di polemiche nei mesi scorsi trova il sì del funzionario regionale: "La pratica del naturismo  scrive - è consentita esclusivamente nell'ambito dell'area e gli utilizzatori dovranno provvedere a tenere pulito lo spazio utilizzato portando via ogni tipologia di rifiuto". Vietato il campeggio in spiaggia come la collocazione di tende. La spiaggia di Capo Rasocolmo a San Saba è utilizzata da oltre 40 anni in maniera naturista. Il Consiglio comunale nel dicembre 2021 aveva approvato il Piano di utilizzo del Demanio Marittimo con l'ammissione di attività naturistiche. 

In una nota Arcigay Makwan Messina APS scrive: "Arcigay vince il primo round contro chi nell'estate 2021 ha tentato di negare il diritto dei naturisti in una località dove si pratica da oltre mezzo secolo. Quest'anno i naturisti potranno usufruire della spiaggia con tranquillità grazie all'ordinanza provvisoria da Arcigay Messina richiesta e firmata oggi dal Commissario Straordinario. Ringrazio il Commissario Santoro per la sensibilità dimostrata e quanti in Consiglio Comunale si sono schierati a favore dei diritti, La commissione Consiliare specifica ed in particolare lo sportello legale di Arcigay Messina. Adesso ci prepariamo a sostenere il Piano del Demanio Marittimo nel suo iter e non faremo sconti, i diritti o sono per tutt* o si chiamano privilegi". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il campo nudisti a Capo Rasocolmo si può fare, c'è l'ok del commissario Santoro

MessinaToday è in caricamento