Ferragosto, controlli dei carabinieri: denunce per musica ad alto volume e furto

Dodici le denunce comminate dai militari che nel weekend stanno setacciando il capoluogo

Le casse sequestrate dai carabinieri

Controlli dei carabinieri nel ferragosto, dodici le denunce. I militari del Comando Provinciale di Messina hanno svolto servizi straordinari di prevenzione e controllo del territorio, impiegando personale del Nucleo Radiomobile e delle Compagnie Carabinieri Messina Centro e Messina Sud. Tra i vari interventi sono stati fermati un 35enne e un 31enne, che sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura di Messina per rifiuto dell’accertamento dell’uso di sostanze stupefacenti in quanto, controllati alla guida di veicoli in apparente stato psicofisico alterato, hanno rifiutato di sottoporsi agli accertamenti presso una struttura sanitaria per verificare se fossero alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti; un 37enne, un 32enne, un 27enne, un 26enne, un 23enne, un 20enne e un 19enne, che sono stati deferiti per il reato di molestie del riposo delle persone poiché diffondevano musica ad alto volume; un 18enne, che è stato deferito in stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Messina per porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere, in quanto trovato in possesso di un coltello di genere vietato; un 29enne catanese, già noto alle forze dell’ordine, che è stato deferito, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Messina per il reato di furto aggravato, poiché, a seguito di una segnalazione di un ristoratore che aveva subito il furto di denaro dal registratore di cassa, è stato bloccato dai Carabinieri con addosso la somma di 145 euro asportata dal registratore di cassa del locale, poi restituita al legittimo proprietario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dei servizi sono stati controllati complessivamente 187 veicoli e 285 persone con la contestazione di 13 infrazioni al Codice della Strada di cui 3 aventi rilevanza penale e 10 amministrativa, sono stati sequestrati 4 veicoli perché privi di copertura assicurativa e ritirate 2 patenti di guida, in vista della successiva sospensione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: otto a Messina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento