rotate-mobile
Cronaca Milazzo

Alla guida in stato d'ebbrezza e con la patente revocata, sei denunce in poche ore

Il bilancio del servizio straordinario dei carabinieri lungo la provincia tirrenica. Oltre 200 i veicoli sottoposti a controllo

Si conferma un far west la movida a Messina e provincia. La scorsa notte sono state ben sei le persone denunciate dai carabinieri per guida in stato d'ebbrezza e con la patente revocata. I militari dell'Arma hanno stilato un report dei controlli straordinari effettuati a Milazzo con 200 veicoli fermati. Sono state diverse le contravvenzioni al codice della strada tra cui la mancata copertura assicurativa, il mancato uso del casco e l’utilizzo del cellulare alla guida delle autovetture. Inoltre 8 giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Messina quali assuntori di droghe, poiché trovati in possesso di modiche quantità di marijuana, cocaina e hashish, detenute per uso personale, che sono state sequestrate e inviate al R.I.S. Carabinieri di Messina per le analisi di laboratorio.

Con riferimento ai reati connessi alla circolazione stradale 9 persone sono state denunciate a vario titolo sei persone per guida in stato di ebrezza e guida senza patente in quanto revocata, condotte che mettono in serio pericolo la sicurezza degli automobilisti e dei pedoni, nonché per il rifiuto di sottoporsi all’accertamento dell’uso di sostanze stupefacenti o all’esame alcolemico. Inoltre una persona è stata denunciata per porto e detenzione abusiva di armi, in quanto trovato in possesso di coltello di genere vietato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla guida in stato d'ebbrezza e con la patente revocata, sei denunce in poche ore

MessinaToday è in caricamento