Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Doveva scontare la condanna ai domiciliari per maltrattamenti, era evaso: nuovamente arrestato

I carabinieri di Piraino sono riusciti ad acciuffare un 56enne che aveva pensato bene di lasciare casa

Si trovava ai domiciliari per il reato di maltrattamenti all'ex moglie. Era evaso. I carabinieri della stazione di Piraino lo hanno nuovamente arrestato, era destinatario dell’ordine per la carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni della Procura di Patti. Il provvedimento restrittivo è figlio della sentenza definitiva con cui l’uomo era stato condannato alla pena di 1 anno, 11 mesi e 13 giorni di reclusione per essersi reso responsabile nel 2017, in tre distinte circostanze, del reato di evasione allorquando era sottoposto agli arresti domiciliari, a Piraino, per il reato di maltrattamenti in famiglia in danno della ex moglie. L'uomo è stato trasferito alla Casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto. Sempre i carabinieri della Stazione di Piraino, nell’ambito delle attività di controllo del territorio hanno denunciato – in stato di libertà – alla procura di Patti un 41enne originario di Brolo ritenuto responsabile di porto abusivo di armi. L’uomo, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di due coltelli a serramanico, del genere vietato, che sono stati sequestrati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doveva scontare la condanna ai domiciliari per maltrattamenti, era evaso: nuovamente arrestato

MessinaToday è in caricamento