Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Il Plenum del Csm ha votato, Caponcello nuovo procuratore generale di Appello

Tre le astensioni al Consiglio superiore della magistratura per il 66enne agrigentino

Carlo Caponcello nuovo procuratore generale presso la Corte di Appello di Messina. E' una delle quattro nomine votate all'unanimità dal plenum del Consiglio Superiore della Magistratura. Tre le astensioni al voto per Caponcello. Lo si legge in una nota del Csm dove si dettaglia che il nuovo Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Rovereto è la dott.ssa Orietta Canova; il nuovo Presidente del Tribunale per i Minorenni di Napoli è la dott.ssa Paola Brunese; il nuovo Presidente della Sezione del Tribunale di Firenze è la dott.ssa Silvia Cipriani; il nuovo Presidente della Sezione del Tribunale di Napoli è il dott. Leonardo Pica. 

L'avvocato generale della Corte d'appello di Catania Caponcello, 66 anni, agrigentino, è stato designato a Messina, in sostituzione di Vincenzo Barbaro. 

Il percorso di Caponcello inizia nel 1984 come sostituto procuratore a Marsala, ero uno dei sostituti procuratori di Borsellino prima di diventare sostituto procuratore della Repubblica a Catania. Nel 2009 a Roma come sostituto della Direzione nazionale antimafia, con delega di collegamento investigativo prima con la Dda di Reggio Calabria e poi di nuovo nella città etnea.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Plenum del Csm ha votato, Caponcello nuovo procuratore generale di Appello
MessinaToday è in caricamento