rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Cronaca

Le strategie di Confcommercio contro il caro bollette, incontro al Comune

Il presidente Picciotto ha presentato una serie di richieste all'assessore Musolino, in vista la convocazione di un Tavolo tecnico

Contenere i costi per le aziende attraverso una strategia condivisa che punti a tre azioni fondamentali: aiuti concreti per le aziende in crisi che non possono affrontare i costi delle bollette triplicate; aiuti nella gestione del debito con l’amministrazione comunale per oneri pregressi; e potenziamento della rete locale dei commercianti e degli operatori turistici. Poggia su questi tre pilastri la strategia messa in campo da Confommercio Messina  contro il caro bollette, che ha letteralmente messo in ginocchio centinaia e centinaia di aziende del messinese.

“Ieri – spiega Carmelo Picciotto presidente di Confcommercio Messina – abbiamo avuto un incontro con l’assessore Dafne Musolino, alla quale abbiamo chiesto un serio impegno da parte dell’amministrazione comunale a sostegno delle aziende in crisi. Il caro bollette, infatti, non è che il colpo di grazia al tessuto imprenditoriale cittadino, già gravato dalla crisi congiunturale prima e dalla pandemia dopo. Oggi – prosegue Picciotto – si rende necessario agire su tre fronti, sostenere gli imprenditori, agevolare il pagamento dei tributi comunali, ma tenendo conto delle difficoltà di chi oggi con grande coraggio continua a fare impresa, e puntare sulla forza della rete, sulla capacità di modificare il sistema che solo agendo uniti i commercianti possono avere. Dall’assessore Musolino abbiamo ricevuto rassicurazioni. Ma non basta. E’ necessario convocare un tavolo tecnico che veda coinvolti tutti i soggetti interessati, che monitori il territorio e lo stato di salute delle aziende ma soprattutto che programmi strategie efficaci e a lungo termine. Confcommercio c’è.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le strategie di Confcommercio contro il caro bollette, incontro al Comune

MessinaToday è in caricamento