rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Foglio e penna: così si comunicano le code in autostrada: "Ma a breve arriveranno i pannelli informativi"

Succede sull'A18 Messina-Catania. L'ira degli utenti su Facebook pone l'accento sui modi con cui il Cas dialoga con gli utenti. Ma lo stesso Consorzio annuncia l'imminente installazione di totem e display a messaggio variabile

Un foglio scritto a penna e attaccato con lo scotch. Così nell'era dove il digitale accompagna ormai ogni nostra mossa, il Cas comunica agli utenti le possibili code in autostrada. Ieri sera lungo la Messina-Catania alcuni casellanti hanno affisso gli improvvisati avvisi proprio per evitare disagi agli automobilisti, visti i numerosi tratti a doppio senso di circolazione e l'affluenza di veicoli in prossimità della barriera di San Gregorio nelle ore di punta. E sui social è tanta l'indignazione da parte di chi ogni giorno utilizza l'arteria e affida lo sfogo sul gruppo Facebook "A18 e A20 le Autostrade siciliane della VERGOGNA" i propri malumori. Peraltro, sempre tali avvisi non sono stati sistemati nelle corsie dedicate al Telepass, suscitando ulteriori ire degli abbonati definiti non a caso "clienti di serie B". 

E sulle modalità di comunicazione ottocentesche, è lo stesso Consorzio Autostrade Siciliane a sottolineare l'estemporaneità del gesto dei singoli casellanti che in quel momento non avevano altri metodi per "dialogare" con i conducenti. Il Cas, dopo nostra richiesta, fa sapere che sono in corso di installazione dei pannelli a messaggeria variabile per i clienti Telepass. Stesso discorso per i totem collocati in prossimità degli svincoli: terminato il montaggio, si passerà al loro cablaggio che permetterà di inserire i testi in tempo reale. Strumenti che da Roma in su sono presenti da almeno un decennio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foglio e penna: così si comunicano le code in autostrada: "Ma a breve arriveranno i pannelli informativi"

MessinaToday è in caricamento