Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Sant'Alessio Siculo

S. Alessio Siculo, ruba il cellulare al barbiere: arrestato venditore di calzini

Ai domiciliari un catanese di 45 anni che era entrato nel salone di acconciature per uomo per vendere la sua merce, all'uscita ha sottratto il telefonino del titolare

Si è presentato da un barbiere offrendo in vendita calzini, ma quando è stato accompagnato alla porta ha sottratto il telefono cellulare del titolare. I carabinieri della stazione di Sant’Alessio Siculo, hanno arrestato un 45enne catanese, già noto alle forze dell’ordine per furto aggravato. 

Ieri pomeriggio l’uomo era entrato in un salone per acconciature uomo per proporre la vendita di calzini. Mentre il titolare cercava di accompagnarlo verso l’uscita, l’uomo, con una mossa veloce, gli ha sottratto il cellulare scappando subito dopo. 

Il titolare del salone ha subito avvisato i carabinieri che si sono messi alla ricerca dell’uomo. vLo hanno trovato poco dopo alla stazione ferroviaria, ancora in possesso del telefono cellulare precedentemente rubato. Il telefono è stato restituito al proprietario, mentre l’uomo è stato arrestato per furto aggravato. 

Stamattina è comparso davanti al giudice del Tribunale di Messina per il giudizio direttissimo al termine del quale,  che ha convalidato l’arresto dei carabinieri, ha disposto per l’uomo la misura cautelare degli arresti domiciliari

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

S. Alessio Siculo, ruba il cellulare al barbiere: arrestato venditore di calzini

MessinaToday è in caricamento