Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Pace del Mela

Cda Rai, la giornalista messinese Angela Calderone è tra i candidati ammessi al voto

Un nuovo riconoscimento per la giornalista di Pace del Mela, 48 anni, che ha lavorato per il settimanale regionale Centonove e ormai da anni vive a Roma

Angela Calderone tra i candidati ammessi al voto per il Cda della Rai. Un nuovo successo per la giornalista di Pace del Mela, 48 anni che ha lavorato per il settimanale regionale Centonove e per l’emittente televisiva di Milazzo Tirreno Sat e ormai da anni vive a Roma.

Il voto per l’elezione del componente del Consiglio espresso dai dipendenti Rai, in sostituzione di Riccardo Laganà scomparso prematuramente il 10 agosto, è stato fissato per il 20 novembre. E proprio ieri è stato ufficilizzato l’elenco dei candidati ammessi sulla base delle valutazioni della Commissione Elettorale. Oltre ad Angela Calderone, dipendente della direzione Relazioni Internazionali e Affari Europei della Rai, i candidati su cui si esprimeranno i dipendenti sono: Davide di Pietro, sindacalista Snater e vice presidente dell’associazione Rai Bene Comune – Indignerai, Palma Marino Aimone, disability manager, Riccardo Orfei, funzionario della Produzione tv, Fabio Spadoni, tecnico e sindacalista Libersind, Lorenzo Mucci, responsabile della sede regionale Rai di Pescara. Il consigliere eletto si andrà ad aggiungere agli altri membri del Cda Rai, due eletti dal Senato della Repubblica, due dalla Camera dei Deputati e due designati dal Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro dell’Economia. 

«Per rientrare tra i candidati ammessi al voto – racconta Angela – se non si è sostenuti da una sigla sindacale firmataria del contratto collettivo nazionale Rai, è necessario avere il sostegno di almeno centocinquanta colleghi. Un traguardo che ho raggiunto e superato. E questo per me rappresenta già un risultato importantissimo».

Angela Calderone è laureata in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Messina. Da sempre appassionata di scrittura, ha cominciato a lavorare all’età di 23 anni, prima per Centonove, settimanale regionale di cultura politica e attualità con sede a Messina e poi, a 25 anni, per Tirreno Sat, emittente televisiva locale di Rino Piccione, collaborando nello stesso tempo per altri quotidiani e un’agenzia di stampa. Ha frequentato a Roma un Master in Television and Film Management e, a seguire, si è occupata di comunicazione e ufficio stampa presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Nel campo dell’entertainment, è stata responsabile dell’ufficio stampa per una società di produzione cinematografica e televisiva.

Nel 2007 decide di intraprendere un’esperienza di business e gestisce l’Ufficio di Presidenza per una start up di M&A con sedi a Roma, Milano e Bangalore e per un network di comunicazione integrata.

Nel 2009 arriva il primo incarico a Rai Com dove opera come executive assistant del Direttore e supporto all’organizzazione di eventi. Si sposta poi in Rai Spa, presso la Direzione Acquisti, dove valorizza le sue competenze tecnico-giuridiche inizialmente come buyer e, a seguire, nell’ambito del Supporto Normativo; prosegue poi la sua esperienza all’interno della Direzione Risorse Umane e Organizzazione come responsabile della Segreteria di Direzione.

Adesso lavora alla Direzione Relazioni Internazionali e Affari Europei, area Eventi Internazionali.

Il consigliere che verrà eletto il 20 novembre andrà a prendere il posto di Riccardo Laganà. Il vincitore rimarrà in carica fino a giugno 2024, data che segna la scadenza del mandato per l’intero Cda Rai. A luglio le nuove elezioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cda Rai, la giornalista messinese Angela Calderone è tra i candidati ammessi al voto
MessinaToday è in caricamento