Limina, si sgretola l'antica chiesa di San Filippo D'Agira: la Regione corre ai ripari

Al via la gara per affidare la progettazione dei lavori anche per la pazzetta antistante che mostra evidenti segni di cedimento. Le domande entro il tredici novembre

A Limina, nel Messinese, continuano ad allargarsi e a diventare ogni giorno più profonde le lesioni sui muri dell'antica chiesa di San Filippo D'Agira, situata su una collinetta che si trova nella parte nord dell'abitato e il cui terreno è fortemente instabile. Evidenti segnali di cedimento sono comparsi anche sulla piazzetta antistante, dove sorge il Monumento ai Caduti, e su diverse abitazioni che si trovano nella vicina via Garibaldi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diventa ormai urgente, dunque, un intervento di consolidamento e di messa in sicurezza dell'intero versante. L'Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Nello Musumeci e diretto da Maurizio Croce, ha già indetto la gara per affidare la progettazione dei lavori. Le domande di partecipazione potranno essere presentate entro il tredici novembre. Lo stanziamento complessivo ammonta a un milione e 750mila euro. Sarà necessario intervenire anche sui sottoservizi fognari e idrici che, ormai danneggiati, continuano a riversare le acque nel sottosuolo innescando i movimenti franosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento