Dipendente comunale positivo al test rapido, chiude il Comune di Naso per sanificazione

Il dipendente non frequentava gli uffici da una settimana. Le disposizioni del sindaco per garantire la massia sicurezza. Tamponi per 38 dipendenti

Anche il Comune di Naso subisce uno stop per l'emergenza sanitaria. Un dipendente, non residente a Naso, ha comunicato la sua positività al test rapido al sindaco Gaetano Nanì che ha subiyto disposto la chiusura del Palazzo municipale per la sanificazione.

Oggi e domani, venerdì 13 e sabato 14 novembre, gli uffici resteranno dunque chiusi. Si tratt degli uffici del Giudice di Pace, quelli della Polizia Locale,. Anche tutti gli automezzi comunali verranno sottoposti a igienizzazione, disinfezione, sanificazione e pulizia straordinaria.

Sono dieci attualmente i casi accertati di positività con tampone molecolare, cpiù tre positivi a test rapido. Il sindaco ha rassicurato sul fatto che il dipendente da una settimana non frequentava gli uffici comunali

A garanzia della salute pubblica e per la tutela dell’intera cittadinanza, nelle prossime ore, tutti e 38 i dipendenti comunali saranno sottoposti a test antigenico rapido per l’individuazione dell’eventuale infezione da Covid-19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E’ morto il “principe” avvocato Francesco Marullo di Condojanni

  • Atm, dipendenti in malattia pedinati da un detective privato

  • È morto Dino Privitera, il mondo della cultura e dello spettacolo in lutto

  • Tensione alla Mazzini Gallo, genitori si fiondano dalla dirigente pretendendo il certificato medico di un bimbo

  • Trovato morto il sub disperso a Maregrosso, il cadavere recuperato dalla Capitaneria di Porto

  • Famiglia in isolamento da settimane per il padre positivo al Covid: "Lasceremo casa se i ritardi proseguiranno"

Torna su
MessinaToday è in caricamento