Migranti fuggiti, De Luca: “Il Viminale risarcisca donando la caserma al Comune”

La richiesta-provocazione al ministro in un post del sindaco: “Potrebbe essere per riconvertito in altre attività gestite dal palazzo municipale”. Intanto dal 28 agosto scattano i sigilli

“Sono convinto che la ministra degli interni Lamorgese per risarcire la comunità messinese assegnerà immediatamente l’immobile al Comune di Messina per riconvertirlo in altre attività gestite dal palazzo municipale”.

E’ la richiesta-provocazione, in un post del profilo facebook del sindaco Cateno De Luca, al ministro dopo l’ennesima polrmica sulla “fuga” di migranti dall’ex caserma Gasparro di Bisconte. Una ventina quelli di cui non si ha notizie.

De Luca ha ribadito la volontà di fare apporre i sigilli il 28 agosto agli ingressi dell’ex hotspot per non fare entrare più nessuno.

Sulla presa di posizione del sindaco è intervenuta anche Gabriella Giammanco, vicepresidente del gruppo di Forza Italia al Senato e portavoce azzurra in Sicilia, dando pieno sostegno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Bene fa il sindaco di Messina, Cateno De Luca, a non voler accogliere ancora altri migranti, la Sicilia non può diventare una riserva di clandestini. Il Governo è inerte di fronte agli sbarchi continui e i sindaci, lasciati soli a gestire un'ondata migratoria in piena emergenza sanitaria, si trovano giustamente costretti a prendere decisioni forti. Durante il lockdown si è data la caccia ai runner con i droni, adesso si sono chiuse le discoteche ma i nostri porti restano spalancati ", conclude Giammanco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Alluvione, Patti sott'acqua per il maltempo: strade chiuse e traffico in tilt

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento