VIDEO | Da Palermo per manifestare contro la chiusura di Nemo Sud, la storia di Maddalena paziente del centro

Da diversi anni in cura al Centro clinico la giovane affetta da Sma di tipo 2 è arrivata fino a Messina per portare la sua testimonianza. "Il Nemo ha fatto tanto per me, dalle piccole alle grandi cose perché tutto il personale si occupa di noi e dei nostri caregiver e deve rimanere a Messina con chi ci lavora già"

"Il Nemo ha fatto tanto per me, dalle piccole alle grandi cose perché tutto il personale si occupa di noi e dei nostri caregiver e deve rimanere a Messina con chi ci lavora già". Non ha dubbi Maddalena Spataro, una paziente del centro clinico Nemo Sud che da Palermo è arrivata questa mattina a Messina per manifestare contro la chiusura della fondazione. Affetta dalla Sma di tipo 2 ha ottenuto il farmaco salvavita grazie al Nemo Sud da poche settimane.

"Mi ha chiamato la mia dottoressa e non una segretaria qualunque per dirmi che era arrivato lo sciroppo, non posso descrivere la mia gioia", ha raccontato a MessinaToday. "Deve tornare chi è andato via, vogliamo i nostri posti letto e il padiglione che abbamo costruito o comunque vogliamo essere messi in condizione di ricostruire. Non abbiamo paura di rialzarci e lo faremo ancora", ha concluso. 

"Nemo Sud non si tocca", Messina si mobilita contro la chiusura del centro

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Da Palermo per manifestare contro la chiusura di Nemo Sud, la storia di Maddalena paziente del centro

MessinaToday è in caricamento