Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Gran Camposanto, il Comune accelera per la sepoltura delle salme in deposito: al via la scelta dei posti disponibili

Online l'avviso pubblico per le famiglie dei defunti che attendono la tumulazione. Tutte le informazioni utili

È pubblicato all’albo pretorio del Comune ed è consultabile sul sito istituzionale del servizio Cimiteri alla sezione “News”, l’Avviso Pubblico per i parenti dei defunti temporaneamente ospitati presso il deposito del Gran Camposanto. Secondo l’ordine di priorità individuato dalla determinazione dirigenziale n° 8623 del 13/10/2020 e dalla determinazione n° 9569 del 06/11/2020 ed in ordine cronologico per data di morte, sono iniziate infatti le convocazioni come da cronoprogramma (allegato 1) e cronoprogramma (allegato 2) per la scelta tra i posti disponibili nei cimiteri, di cui all’allegato 3 e nell’ambito del numero complessivo di cui alla tabella riepilogativa (allegato 4).

“In considerazione – ha spiegato l’assessore con delega ai Cimiteri Massimiliano Minutoli – della tempistica necessaria per il perfezionamento dell’iter amministrativo, con la scelta del posto, il pagamento dei bollettini, l’ordine di servizio per la tumulazione e quant’altro, si è ritenuto che le visite ai propri cari defunti saranno possibili a partire dal mese di luglio e quindi il disagio sarà contenuto in tempi brevi per dare degna sepoltura alle salme, togliendole dal Deposito. L’amministrazione diretta dal sindaco Federico Basile è orgogliosa che per la prima volta si siano creati i presupposti necessari per lo spostamento totale delle salme dal Deposito. Si tratta pertanto di una svolta epocale all’interno dei servizi Cimiteriali, atteso che – conclude Minutoli – dalla prima metà di maggio i locali saranno nuovamente fruibili per il completamento dei lavori in corso”.


Prioritariamente, in osservanza alla determinazione dirigenziale n° 8623 del 13/10/2020, sono convocati per la scelta del posto coloro che hanno inoltrato istanza allo sportello telematico per “Ricongiungimento con salma del secondo coniuge deceduto giacente in deposito” (data ed ora indicati per ciascun convocato nell’elenco di cui all’allegato 1). A seguire si procederà alla convocazione dei parenti degli altri defunti posti al deposito (data ed ora indicati per ciascun convocato nell’elenco di cui all’allegato 2). Si precisa che per i nuovi posti disponibili al Gran Camposanto (muri attigui al costruendo edificio funerario “nuova Piramide”), codificati nell’allegato 3 “muro NP”, successivamente ai pagamenti ed al perfezionamento delle procedure amministrative si provvederà all’immediata tumulazione dei defunti, mentre la possibilità di accedere ai luoghi per i parenti sarà consentita a partire da luglio 2023. Si rappresenta che in caso di mancata presentazione alla convocazione o qualora i familiari del defunto non avranno aderito scegliendo la destinazione di sepoltura (tra i posti indicati nel citato allegato 3), o qualora non dimostrino di aver avviato procedure alternative (trasformazione o contratto, compromesso o promessa di vendita con confraternita), si procederà entro il termine di 3 mesi all’inumazione d’ufficio. Eventuali segnalazioni e/o richieste di chiarimenti potranno essere effettuate tramite pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.messina.it .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran Camposanto, il Comune accelera per la sepoltura delle salme in deposito: al via la scelta dei posti disponibili
MessinaToday è in caricamento