Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, si è aggravato il 56enne trasferito al Policlinico dallo Iomi di Ganzirri

Necessario il trasferimento alla Rianimazione del nosocomio universitario per l'uomo trasportato dall'Istituto della zona nord la scorsa settimana insieme ad altre due persone risultate positive

La Rianimazione del Policlinico universitario

Non arrivano buone notizie sugli ultimi tre ricoverati per covid-19 al Policlinico dopo il trasferimento dallo Iomi di Ganzirri dov'era stato accertato che avevano contratto il coronavirus. Uno dei tre si è aggravato ed è stato necessario intubarlo al reparto di Rianimazione, le sue condizioni sono preoccupanti e riportano alla mente quanto già visto durante la fase 1 dell'emergenza. Gli altri due restano ricoverati al padiglione C del nosocomio universitario in condizioni non gravi. I tre che erano ricoverati allo Iomi non sono messinesi ma provenivano dalle province di Catania, Agrigento ed Enna; due di loro - secondo quanto si è appreso - avevano viaggiato insieme in auto per raggiungere Messina e sottoporsi al ricovero a Ganzirri. Intanto allo Iomi sono riprese le attività, i tamponi eseguiti a personale e pazienti hanno escluso il nascere di un nuovo focolaio in città. 

Dallo Iomi di Ganzirri al Policlinico, tre nuovi casi positivi al Covid-19 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, si è aggravato il 56enne trasferito al Policlinico dallo Iomi di Ganzirri

MessinaToday è in caricamento