rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Cinque milioni per riconvertire le ex scuole Foscolo e Bordonaro

Saranno utilizzati per ristrutturare i due plessi che poi verranno destinati a finalità sociali ed iniziative per famiglia e tempo libero: “L’obiettivo primario è recuperare il patrimonio immobiliare esistente” ha detto l’assessore Mondello

Cinque milioni di euro per finanziare i lavori di ristrutturazione delle ex scuole elementari Ugo Foscolo e Bordonaro. I fondi sono stati assegnati al Comune di Messina e potranno essere utilizzati per riconvertire i due plessi in strutture destinate a finalità sociali, con laboratori e iniziative per le famiglie e per il tempo libero, i cui costi sono inseriti nello stesso finanziamento.

Ad annunciarlo è stato l’Assessore all’Edilizia Scolastica Salvatore Mondello che ha informato anche l’Assessore alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore e la Presidente della Messina Social City Valeria Asquini, coinvolte nella gestione delle strutture, con una serie di progetti mirati che contribuiranno a fornire servizi in quartieri periferici che ne sono privi.

“Un’altra tessera che si unisce al mosaico della ristrutturazione e del riutilizzo dei plessi comunali – ha detto l’Assessore Mondello – con l’obiettivo primario di recuperare il patrimonio immobiliare esistente e di un’offerta attiva in continuo incremento, che non lascia fuori nessuna fascia di età. Dotare le periferie di servizi significa contribuire alla crescita sana delle nuove generazioni, offrendo sostegno alle famiglie e togliendo i ragazzi dalla strada. Una società civile ha il compito di supportare la comunità in tutte le esigenze primarie. Occuparsi di famiglia significa occuparsi di futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque milioni per riconvertire le ex scuole Foscolo e Bordonaro

MessinaToday è in caricamento