Cus, il rettore riapre la Cittadella sportiva per gli agonisti: restano esclusi tutti gli altri associati

Il Centro universitario auspica la riapertura completa nel più breve tempo possibile assumendosi ogni onere e responsabilità circa le limitazioni dettate dalle misure antiCovid già in essere presso ogni impianto

Riapertura ridotta degli impianti della cittadella sportiva. Dopo il blocco delle attività, il Cus Unime comunica che, come da indicazioni ricevute dal rettore dell’Università di Messina Salvatore Cuzzocrea, a partire dalle 9 di oggi, giovedì 22 ottobre, potranno svolgere attività sportiva ed accedere ai relativi Impianti della Cittadella Universitaria anche gli atleti impegnati nelle sole attività agonistiche di ogni categoria, non solo gli studenti universitari, il personale tecnico - amministrativo ed i docenti dell’Università di Messina.

Restano esclusi tutti gli altri associati al Cus che - si legge in una nota - “in virtù dell’art. 1 lett. 2 del DPCM 18.10.2020, auspica la riapertura completa a tutti gli associati nel più breve tempo possibile assumendosi ogni onere e responsabilità circa le limitazioni dettate dalle disposizioni di legge (misure di prevenzione al Covid-19) già in essere presso ogni Impianto sportivo della Cittadella Universitaria”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donne contro le donne, esplode il caso delle vignette "scandalose" di Lelio Bonaccorso

  • Covid, è morto il sindacalista Santino Paladino

  • Stroncato da un malore mentre consegna la frutta a un cliente, muore il titolare di una azienda

  • Coronavirus, due i casi a Messina con la sindrome di Kawasaki

  • Messa della vigilia di Natale alle 20, cenoni e tombolate con parenti "ristretti": prime anticipazioni sul Dpcm delle feste

  • Il supercriminologo: “Su Viviana e Gioele riparto da zero ma i dettagli parlano chiaro”

Torna su
MessinaToday è in caricamento