Promozione di idee e progetti, i giovani di Agime dal sindaco per un virtuoso percorso di cittadinanza attiva

Il gruppo nato con l’obiettivo di creare un’interfaccia tra l’assessorato alla Cultura e mondo giovanile ha presentato le prime proposte. Dalla campagna di sensibilizzazione all'uso di mascherine alla realizzazione di uno Skatepark urbano immerso nel verde di Villa Dante

È stato ufficialmente presentato al Sindaco Cateno De Luca il gruppo di giovani messinesi di AgiMe (Agorà dei Giovani Messinesi) nato su iniziativa dell’Assessore alle Politiche Giovanili Enzo Caruso, con l’obiettivo di creare un’interfaccia tra l’assessorato e il mondo giovanile cittadino per la promozione di idee e progetti. Alfredo, Marzia, Francesco, Vincenzo, Sergio, Tommaso, Eleonora, Antonio, Christian, Ivan, Alessio e Simone hanno risposto all’appello e hanno deciso di mettere a disposizione della città i loro talenti.

Al sindaco De Luca i ragazzi, alla presenza dell’assessore Caruso, dell’esperto alle Politiche Giovanili Salvatore Ingegneri e di Andrea Parisi, collaboratore per la comunicazione social, hanno esposto i propri propositi e le prime idee progettuali, una campagna di sensibilizzazione all’uso delle mascherine “Fallo per ME”, nata con l’intento di tutelare la salute dei cittadini più a rischio, a causa dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, e dell’intera città; e l’intento di realizzare uno Skatepark urbano immerso nel verde di Villa Dante, che potrà diventare uno dei simboli della rinascita del polmone verde della città.

Successivamente i ragazzi hanno avuto l’occasione di confrontarsi con gli assessori Caminiti, Gallo e Minutoli e con il Presidente di Amam Salvo Puccio, in merito alle proposte esposte. Un evento straordinario che vede per la prima volta un gruppo di giovani protagonisti del processo di progettazione e realizzazione di idee per la città, grazie anche alla possibilità di interfacciarsi direttamente e senza filtri con l’Amministrazione Comunale e iniziare così un virtuoso percorso di cittadinanza attiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I Pooh e il concerto non previsto in cartellone, Torre Faro "svegliata" a notte fonda per l'evento musicale dell'anno

  • L'indagine sulla Banca di Credito Peloritana, raffica di perquisizioni nelle aziende

  • Dall'aggressione fisica all'auto bruciata: la storia di Alessandro Gonciaruk, vittima di intimidazione a Zafferia

  • "Scambio" di morti in obitorio, famiglia seppellisce la salma sbagliata

  • Stop al coprifuoco per i negozi e riapertura delle scuole, passa in consiglio la mozione contro l'ordinanza di De Luca

  • Su Viviana e Gioele indagini per altri due mesi, Daniele Mondello: "Orribile non poter ancora dar loro sepoltura"

Torna su
MessinaToday è in caricamento