Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Era ai domiciliari a Messina ma passeggiava alla stazione di Milano, beccato dalla polizia

Il 22enne si era allontanato arbitrariamente il 20 agosto scorso. Arrestato per evasione e denunciato dagli agenti per aver dichiarato false generalità

La stazione di Milano

Era agli arresti domiciliari a Messina ma passeggiava alla stazione di Milano.

Ad accorgersene gli agenti in servizio presso la Stazione di Milano Lambrate. I poliziotti si sono accorti che l'uomo alla vista degli agenti ha cercato di allontanarsi repentinamente. Subito fermato, durante il controllo, hanno scoperto che aveva dichiarato loro delle generalità false.

Mediante la comparazione delle impronte è emerso che l’uomo, cittadino marocchino di 22 anni, era stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in provincia di Messina ma che dal 20 agosto scorso si era allontanato arbitrariamente senza farvi ritorno. Gli agenti lo hanno arrestato per evasione e denunciato per le false generalità dichiarate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era ai domiciliari a Messina ma passeggiava alla stazione di Milano, beccato dalla polizia

MessinaToday è in caricamento