rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca

Da Thomas al sorridente Rachid, negli ultimi anni in aumento i clochard morti in strada

Dal 2019 a oggi sono quattro i casi accertati di senzatetto uccisi per omicidio o vittime di malori. La comunità di Sant'Egidio che ricorderà l'amico marocchino intende accendere i riflettori

La morte di Rachid è solo l'ultima di una serie tra omicidi e decessi per cause naturali che per numeri inizia a preoccupare visto che Messina non conta su una presenza di senzatetto elevata rispetto ad altre città come Catania e Palermo. Il marocchino vittima - secondo le prime indagini - di omicidio era molto conosciuto dai volontari della comunità di Sant'Egidio che andavano a trovarlo nella casetta che aveva adibito a rifugio nelle notti di via Alessio Valore. "Era sempre sorridente - dicono - Rachid amava dialogare con i ragazzi che conosceva bene visto che abitava a Messina da tanti anni". 

In una nota La Comunità di Sant’Egidio ed i Giovani per la Pace esprimono "Profondo dolore e sgomento per la morte violenta di Rashid, senza dimora a cui erano legati da anni. "Per ricordarlo e per esprimere la speranza di una città meno violenta alle 19 i giovani volontari che erano legati a lui deporranno dei fiori nel luogo in cui abitava". 

Clochard morto in via Alessio Valore

Con Rachid altri tre clochard erano morti tra il 2019 e l'anno in corso tra le strade di Messina: una, Concetta Gioè, vittima di omicidio nel settembre 2021 nei pressi della Chiesa di Santa Caterina e due, Cristopher nel dicembre 2020 trovato morto nel freddo di piazza Stazione e Thomas colpito da un malore in via Nicola Fabrizi nel novembre 2019. Troppi per la Comunità di Sant'Egidio che intende focalizzare l'attenzione su queste morti frutto di violenza (come si presume sia la causa che ha portato alla morte Rachid e secondo i giudici della Gioè) e di indifferenza per Thomas e Cristopher. 

L'omicidio di Concetta Gioè

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Thomas al sorridente Rachid, negli ultimi anni in aumento i clochard morti in strada

MessinaToday è in caricamento