rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cronaca

Donna morta durante l'estrazione di un dente, condannati due medici

La sentenza di primo grado a quasi sette anni dalla tragica fine della 32enne Veronica Tedesco

Due medici sono stati condannati per la morte di Veronica Tedesco, la 32enne deceduta nel maggio del 2016 durante l'estrazione di un dente. Questo pomeriggio la sentenza di primo grado nei confronti del dentista Antonio Girolamo Sidoti Pinto e dell'anestesista Giuseppe Guzzo, condannati rispettivamente a un anno e due anni di reclusione. Per entrambi il giudice Rita Sergi ha concesso il beneficio della sospensione condizionale della pena, per Sidoti riconosciute anche le attenuanti generiche. I due professionisti dovranno risarcire i familiari della vittima costituitisi parte civile al processo.

A dicembre il pm Anna Maria Arena aveva chiesto 2 anni per Sidoti Pinto e un anno e 6 mesi per Guzzo. I due sono stati assistiti dagli avvocati Alberto Gullino ed Aurora Notarianni.

La vicenda 

Il 25 maggio 2016 la 32enne Veronica Tedesco, madre di una bimba di tre anni, perde i sensi subito dopo l'anestesia a cui era sottoposta per l'estrazione di un dente in uno studio privato di via San Camillo. Immediatamente viene allertata un'ambulanza che trasporta la donna al Policlinico. Ma ogni tentativo dei medici risulta vano, la giovane muore in seguito a choc anafilattico. La Procura apre un'inchiesta con le indagini condotte dal pm Marco Accolla per omicidio colposo nei confronti di odontoiatria e anestesista. Nel 2018 il gip Simona Finocchiaro ha rinviato a giudizio i due professionisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna morta durante l'estrazione di un dente, condannati due medici

MessinaToday è in caricamento