menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus e libertà, flash mob “Sottolostessombrello” per difendere la Costituzione

L'appuntamento a Piazza Cairoli con una trentina di manifestanti che hanno dato vita ad un gruppo facebook in difesa dei diritti inalienabili dell'uomo

Si chiama “SottoLoStessoOmbrello” il gruppo facebook nato dall'esigenza di tutelare e promuovere la nostra Costituzione in un momento in cui è alta l'attenzione per i provvedimenti legati all'emergenza Covid che minano diritti inalienabili dell'uomo come la libertà di movimento, di associazionismo e di manifestazione. A promuoverlo un gruppo di messinesi (commercianti, genitori, studenti) che hanno voluto dare voce ad un comitato spontaneo che mette al centro i valori fondanti della nostra Carta Costituzionale.

Oggi la prima “presentazione” con un flash mob a Piazza Cairoli che ha richiamato al nome. Sotto lo stesso ombrello verde, aperti e chiusi in modo simbolico, si sono ritrovati una trentina di manifestanti. Il richiamo è all'articolo l'Art. 13 della Costituzione Italiana. Che recita:  “La libertà personale è inviolabile Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per atto motivato dell'autorità giudiziaria e nei soli casi e modi previsti dalla legge. In casi eccezionali di necessità ed urgenza, indicati tassativamente dalla legge l'autorità di pubblica sicurezza può adottare provvedimenti provvisori, che devono essere comunicati entro quarantotto ore all'autorità giudiziaria e, se questa non li convalida nelle successive quarantotto ore, si intendono revocati e restano privi di ogni effetto. E' punita ogni violenza fisica e morale sulle persone comunque sottoposte a restrizioni di libertà”.

“Abbiamo scelto di manifestare con un brevissimo flashmob dove simbolicamente, aprendo il nostro ombrello verde, vogliamo comunicare ai cittadini italiani che siamo tutti sotto lo stesso ombrello - spiegano i fautori dell'iniziativa -  la nostra Costituzione Italiana che ci protegge, ci tutela, garantisce la libertà di ognuno di noi e assicura la Democrazia in Italia. Nessuna parole è stata gridata e i nostri messaggi verranno veicolati dalla rete così da arrivare a più gente possibile. Il comitato di #SottoLoStessoOmbrello ha scelto la creazione di un Gruppo Facebook come luogo di coordinamento, di confronto e divulgazione dei valori della Costituzione Italiana. Invitiamo tutti a iscriversi e a partecipare successivamente ai nostri futuri flashmob - continuano - perché, questo di Piazza Cairoli è solo il primo, andremo in giro per tutta la città a ricordare al Popolo Italiano che solo grazie alla Costituzione Italiana oggi possiamo ancora avere un futuro Democratico e Libero”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Parità di genere, musica e confronto in diretta streaming

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento