rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca

Ponte del 25 aprile e 1 maggio, la Prefettura intensifica i controlli

Stamane la riunione del tavolo per l'ordine e la pubblica sicurezza. Attenzione particolare sulle strade più trafficate

Convocato, in data odierna, dal prefetto di Messina Cosima Di Stani, il Comitato Provinciale per l'Oodine e la sicurezza pubblica allo scopo, anche, di mettere a punto ulteriori e più intensificati servizi di vigilanza e di controllo durante le prossime festività del 25 aprile e del 1 maggio che, come noto, comportano anche un maggiore afflusso di presenze turistiche nelle località della provincia di Messina.

Nel corso dell’incontro sono state definite, con i responsabili provinciali delle Forze di Polizia, le misure prioritarie per garantire efficaci servizi di prevenzione e controllo a tutela della sicurezza e della incolumità pubblica, in una logica di massima integrazione operativa e valorizzazione delle risorse a disposizione. Il Prefetto ha richiamato l'imprescindibile necessità di ottimizzare le risorse destinate alla sicurezza dei cittadini anche attraverso la collaborazione tra le forze dell'frdine statali e le polizie municipali assicurando visibilità e dinamicità ai moduli di controllo.

Particolare attenzione sarà prestata ai flussi veicolari, soprattutto sulle reti litoranee statali e provinciali nonché sulle reti autostradali verso Catania e verso Palermo e, in tale contesto, particolare considerazione sarà posta verso chi si pone alla guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. I controlli riguarderanno anche le zone d’imbarco per/ e dalle isole.

Apposite direttive, inoltre, sono state adottate per rafforzare tutti i servizi di soccorso pubblico per fronteggiare efficacemente ogni possibile emergenza. Al riguardo, è stato richiesto all’Anas e al Consorzio Autostrade Siciliane di garantire il massimo contributo operativo del proprio personale nella gestione di eventuali emergenze nonché garantire la percorribilità stradale di competenza in condizioni di sicurezza; ai Sindaci di allertare le strutture locali di Protezione Civile in caso di eventuali situazioni di necessità; al Comando dei Vigili del Fuoco di assicurare la massima capacità operativa e funzionale del dispositivo di soccorso tecnico, in caso di incidenti stradali o di emergenze di protezione civile; parimenti, le Capitanerie di Porto implementeranno i controlli nell’ambito delle aree di propria competenza.

Il Prefetto di Messina, nell’evidenziare lo sforzo che verrà profuso dal personale delle Forze di Polizia statali e locali per garantire che le vacanze possano svolgersi serenamente, richiama i cittadini a tenere sempre un comportamento responsabile, fondamentale in ottica di prevenzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte del 25 aprile e 1 maggio, la Prefettura intensifica i controlli

MessinaToday è in caricamento