rotate-mobile
Cronaca Contesse

A Contesse il ricordo dei caduti di tutte le guerre

La commemorazione davanti al monumento. All'iniziativa, organizzata dalla seconda Municipalità, presenti anche le scuole

Momenti di commozione stamattina a Contesse dove si è svolta la commemorazione dei caduti di tutte le guerre. La cerimonia è stata organizzata dalla Seconda Municipalità, rappresentata dal presidente Davide Siracusano, anche per ricordare chi è caduto per dell’Unità d’Italia e delle Forze Armate, alla presenza delle Autorità Civili, Militari e Religiose.

La manifestazione si é aperta con l’avvio del corteo dalla piazza della chiesa della Calispera per poi giungere alla deposizione della corona d’alloro e la contestuale benedizione al Monumento storico dei caduti di Contesse seguito dal silenzio fuori ordinanza. Alla cerimonia hanno partecipato, insieme all’intero Consiglio della Municipalità, per l’amministrazione comunale l’assessore ai Rapporti con le Municipalità Massimiliano Minutoli, il comandante della Polizia Metropolitana di Messina Daniele Lo Presti con una rappresentanza e il gonfalone della Città Metropolitana di Messina, il Commissario Vicario del comandante ispettore Superiore Giovanni Giardina per la Polizia Municipale di Messina con una rappresentanza che ha coordinato la viabilità, l’associazione di Volontariato di protezione civile “Mare e Monti 2004”, gruppi delle scuole primarie Granata di Contesse dell’Istituto comprensivo “S. D’Acquisto” e di Pistunina “Giordano” dell’Istituto comprensivo “Catalfamo”, unitamente alle loro insegnanti e al dirigente scolastico Angelo Cavallaro, che con dedizione hanno preparato i piccoli alunni ad intonare l’inno di Mameli eseguito dal maestro Santi Parisi. Oltre ad una nutrita rappresentanza della cittadinanza del luogo, erano presenti il sacerdote don Cleto D’Agostino della Parrocchia Santissima Immacolata di Contesse che ha ricordato le vittime della guerra con la preghiera dei caduti e la benedizione della corona d’alloro donata dall’amministrazione comunale.

A mezzogiorno lo stesso Consiglio ha deposto un’altra Corona d’alloro al Monumento ai caduti di Santa Lucia sopra Contesse alla presenza del sacerdote don Giovanni Ioppolo della Parrocchia S. Lucia Vergine e Martire di Santa Lucia sopra Contesse, che ha ricordato il sacrificio delle vittime con la preghiera dei caduti e la benedizione della corona d’alloro, del Dirigente scolastico Cavallaro dell’Istituto comprensivo “Catalfamo” e della cittadinanza del posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Contesse il ricordo dei caduti di tutte le guerre

MessinaToday è in caricamento