Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Pestaggio in villa Mazzini, arrestato il terzo autore

L'uomo era ricercato dallo scorso luglio. Insieme a due complici aveva picchiato un commerciante all'interno del parco

Chiuso definitivamente il cerchio sul violento pestaggio che lo scorso giugno ha visto come vittima un commerciante all'interno di villa Mazzini. La polizia ha catturato anche il terzo aggressore che aveva fatto perdere le proprie tracce da quasi un mese.

Si tratta di un quarantaseienne messinese, E.F., soggetto con all’attivo precedenti di polizia,  destinatario anch’esso, unitamente agli altri due complici, della misura cautelare di massimo rigore emessa dal gip del tribunale di Messina. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Barcellona Pozzo di Gotto. 

Lo scorso 1 giugno, insieme a due complici, il 46enne, con premeditazione, aveva effettuato una spedizione punitiva ai danni della vittima, a seguito di un banale diverbio che la stessa aveva avuto con i figli di uno di loro. Gli aggressori, dopo avere avvicinato con un pretesto l’uomo, lo avevano colpito al volto con un pugno e, dopo che lo stesso era caduto tramortito per terra, avevano continuato a colpirlo al viso con violenti calci. 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestaggio in villa Mazzini, arrestato il terzo autore

MessinaToday è in caricamento