rotate-mobile

VIDEO | Audizioni commissione antimafia, Costantino: "Oltre 1300 fascicoli l'anno al tribunale dei minori"

Un incremento considerevole di casi, che negli ultimi 10 anni sono passati da 300 a quattro volte in più. La denuncia del Garante per i diritti dell'infanzia

Un quadro preoccupante quello legato alla dispersione scolastica a Messina. A tracciarlo le audizioni della commissione antimafia all'Ars che questa mattina hanno ascoltato alcuni rappresentanti delle istituzioni all'Istituto "G. Catalfamo". Fra questi anche il Garante per l'infanzia, Angelo Costantino. "Dall'audizione esce fuori una difficoltà di risposta che riusciamo a dare ai nostri minori oggi è stato confermato dalle figure istituzionali", ha detto, ribadendo già quanto denunciato nel corso del suo operato. 

VIDEO | “La dispersione scolastica diventa reclutamento per la mafia”, Fava lancia l'allarme su povertà e disagio dei giovani

"Il presidente Claudio Fava ha chiesto l'acquisizione di documenti ufficiali, abiamo fatto un panorama sulla condizione del disagio giovanile e i dati sono coincidenti, tutte le istituzioni segnalano difficoltà", ha proseguito Costantino. Le difficoltà dei minori sono associate a motivazioni economiche e sociali, e un ruolo chiave lo svolge la presenza sul territorio della criminalità organizzata. "Negli ultimi 10 anni da circa 300 fascicoli al tribunale dei minorenni per tutela degli stessi oggi siamo a 1300 l'anno - ha concluso Costantino - Un dato che dice molto della condizione di disagio giovanile dilagante con nuovi reati su internet, contro il patrimonio e contro la persona". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Audizioni commissione antimafia, Costantino: "Oltre 1300 fascicoli l'anno al tribunale dei minori"

MessinaToday è in caricamento