rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca

Comuni, Messina tra le città più “virtuose” nella spesa per il personale

L’indagine nell’ambito del progetto Pitagora: la città è tra i 15 capoluoghi di provincia più 'virtuosi' nella spesa per gli straordinari pagati ai propri dipendenti a tempo 

Latina, Messina, Reggio Calabria, Palermo, Taranto e Livorno sono i capoluoghi italiani più 'virtuosi' nella spesa per il personale. Sono infatti le prime sei città nella speciale classifica elaborata per l'Adnkronos dalla Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica italiana, nell'ambito del progetto 'Pitagora', che prende in esame i costi sostenuti nel 2020 da Regioni e capoluoghi di Provincia (sul sito www.adnkronos.com tutte le tabelle e le cifre del report). A loro va la tripla AAA, il massimo rating complessivo attribuito dalla rilevazione, che tiene conto di tre voci: stipendi per i dipendenti a tempo indeterminato, straordinari pagati e retribuzioni del personale a tempo determinato. Nello specifico, nel 2020, Latina ha speso 12.277.750,68 euro per la prima voce, 115.160,84 per la seconda e 418.052,18 per la terza; Messina, rispettivamente, 30.607.331,63, 133.990,27 e 834.688,04; Reggio Calabria 17.775.111,19, 686.679,04 e 270.599,21; Palermo 125.826.802,46, 898.301,88 e 1.332.461,06; Taranto 16.680.262,75, 728.614,38 e 491.499,15; Livorno 22.610.899,36, 174.964,64 e 684.661,40.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comuni, Messina tra le città più “virtuose” nella spesa per il personale

MessinaToday è in caricamento