Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Tornano i grandi concerti allo Stadio San Filippo, De Luca: “Una opportunità per tutto il meridione”

Il sindaco annuncia una conferenza stampa per presentare progetti e iniziative. “Abbiamo fatto un grande lavoro con l’assessore Gallo per rimettere Messina al centro delle grandi strategie perchè ora ci sono le condizioni per poterlo fare”

Stadio San Filippo

Vasco Rossi il 17 giugno del 2022, Tiziano Ferro  il 4 luglio del 2023 e Mengoni il 22 luglio sempre del 2023.

L’amministrazione ha definito i primi accordi per portare allo stadio San Filippo di Messina i grandi concerti dopo quelli annullati un anno fa in piena pandemia e con la gara in corso per l’assegnazione dell’impianto poi annullata.

“Quando responsabilmente abbiamo bloccato i concerti – ha detto il sindaco di Messina Cateno De Luca – fui sottoposto alla lapidazione anche da consiglieri comunali. Abbiamo fatto un grande lavoro con l’assessore Gallo per rimettere Messina al centro delle grandi strategie perchè ora ci sono le condizioni per poterlo fare. Settimana prossima faremo una conferenza dallo stadio per anticipare tutte le novità. Quando siamo arrivati a Palazzo Zanca per amministrare questa bellissima ma sgarrupata città non sapevamo ancora neanche da dove cominciare a pagare debiti, figuriamoci se potevamo trovare risorse per recuperare lo Stadio. Oggi è possibile effettuare interventi importanti, che sono già iniziati. Questo significa che l’amministrazione è pronta a mettere al centro di una strategia complessiva lo stadio ed evitare che diventi il pisciatoio di qualcuno, questo sia per quanto attiene le attività sportive sia per quanto riguarda quello che questa bellissima struttura, viste le dimensioni, può rappresentare per tutto il Meridione. Riparte una strategia, con basi solide”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano i grandi concerti allo Stadio San Filippo, De Luca: “Una opportunità per tutto il meridione”

MessinaToday è in caricamento